Collaborazione sul luogo di lavoro: undici modi per aumentare la produttività del tuo team

Immagine collaboratore team di AsanaTeam Asana22 settembre 202114 minuti di lettura
facebooktwitterlinkedin
Immagine del banner dell'articolo Collaborazione sul luogo di lavoro
Prova Asana ora

Riepilogo

La collaborazione sul luogo di lavoro è fonte di innovazione, efficienza e soddisfazione del team. Continua a leggere per scoprirne i vantaggi, le sfide e i valori su cui si basa.

La mission di Asana è aiutare l'umanità a prosperare consentendo ai team di tutto il mondo di lavorare insieme senza sforzo. La collaborazione sul luogo di lavoro porta il lavoro di squadra a un livello superiore e consente ai colleghi del team di condividere le proprie competenze, doti e idee per raggiungere un obiettivo comune. 

Una collaborazione efficace sul luogo di lavoro può avere un effetto positivo sul tuo team e sulla tua organizzazione. Infatti, può favorire l'efficienza, l'innovazione e le relazioni all'interno del tuo team. In questo articolo presentiamo i vantaggi e le sfide di un ambiente di lavoro collaborativo, le competenze da cercare nei membri del tuo team per promuovere la collaborazione e alcuni suggerimenti per creare un ambiente di lavoro innovativo e positivo.

Cos'è la collaborazione del team sul luogo di lavoro?

Puoi pensare alla collaborazione come al lubrificante che fa funzionare il lavoro di squadra. È una delle tre strategie che puoi implementare per promuovere la sinergia nel team, insieme alla comunicazione e alla definizione delle norme di gruppo.

La collaborazione sul luogo di lavoro è la pietra angolare per un lavoro di squadra ottimale: i team collaborativi lavorano insieme per trovare nuove idee, completare progetti ambiziosi e raggiungere i propri obiettivi. Un team collaborativo, per quanto basilare sia il suo livello, è quello che realizza di più lavorando insieme di quanto i singoli membri del team riuscirebbero a fare da soli. 

A seconda del ruolo, la collaborazione del team sul luogo di lavoro può aiutare le persone in vari modi:

  • Consente ai team leader di ottimizzare l'assegnazione del lavoro e, allo stesso tempo, permette di dare spazio ai collaboratori, ampliare le loro competenze e aiutarli a far carriera.

  • Aiuta i collaboratori individuali a comunicare più efficacemente con il team e a lavorare insieme per portare a termine grandi iniziative.

  • È fondamentale per i collaboratori interfunzionali, poiché consente loro di fare in modo che il lavoro proceda senza intoppi. Senza una strategia per lavorare insieme e comunicare, il tuo team finirà per isolarsi e tralasciare il lavoro importante.

Quando il tuo team collabora, tutto è possibile. 

Leggi: Dodici suggerimenti per una comunicazione efficace sul luogo di lavoro

Come si riconosce una collaborazione efficace?

Come si riconosce una collaborazione efficace?

Ecco alcuni esempi di collaborazione sul luogo di lavoro.

  • Brainstorming di gruppo: l'esempio perfetto di collaborazione efficace è una tradizionale sessione di brainstorming. Questo esercizio consente a tutti i membri del team di contribuire con le proprie idee e migliorare il progetto trovando soluzioni innovative a problemi complessi.

  • Team diversificati: ogni membro del tuo team è diverso e apporta un contributo unico. Formare team inclusivi costituiti da una varietà di talenti, livelli di competenze ed esperienze personali e professionali rafforza la collaborazione all'interno del team.

  • Comunicazione onesta e discussioni aperte: per poter lavorare insieme in modo efficace, bisogna essere disposti a fare domande, approfondire punti specifici e, a volte, persino mostrare il proprio disaccordo affinché il lavoro possa procedere. Anche se comunicare in modo onesto o aperto non è sempre facile o piacevole, essere un team collaborativo significa co-creare per trovare soluzioni migliori, ascoltare i punti di vista degli altri e lavorare tutti assieme per raggiungere gli obiettivi. 

“Nelle organizzazioni complesse, è necessario un modo per mantenere tutti sulla stessa lunghezza d'onda. Senza visibilità sulle attività dell'organizzazione nel suo insieme, il lavoro in compartimenti stagni tende a diffondersi e quello è il peggior modo di lavorare in assoluto. Asana ci offre un'unica piattaforma per ogni team per condividere il lavoro, comunicare e svolgere attività di follow-up.”, Bill Crim, CEO, United Way of Salt Lake

Valori chiave dei team collaborativi

I team collaborativi di successo condividono i seguenti valori:

  • Chiarezza: una comunicazione chiara è fondamentale. Anche se i membri del tuo team potrebbero non essere d'accordo su tutto, è fondamentale comunicare chiaramente opinioni, idee e priorità, al fine di evitare conflitti o incomprensioni inutili.

  • Efficienza: il grado di collaborazione nel tuo team non è necessariamente correlato con il tempo che i membri trascorrono insieme. Si tratta piuttosto di come viene utilizzato. Fai in modo che le riunioni o i resoconti siano brevi e vadano dritti al punto, per consentire ai colleghi del team di completare le loro attività in tempo.

  • Atteggiamento positivo: non tutti i progetti dei team procedono senza problemi. I team che riescono a superare i fallimenti e iniziare un nuovo progetto con un atteggiamento positivo riusciranno a collaborare con successo nel tempo.

  • Fiducia: è solo promuovendo un clima di fiducia che i membri del tuo team contribuiranno con le loro idee e competenze uniche. Assicurati che sappiano che hai a cuore il loro interesse e che credi nelle loro capacità. 

  • Responsabilità: assicurati che tutti i membri del tuo team si sentano responsabili del proprio lavoro. Se qualcuno non rispetta le scadenze o non garantisce la qualità del lavoro che ci si aspetta, cerca di individuare il problema e aiutalo in modo che possa raggiungere i propri obiettivi in futuro.

Tieni presente che un team diversificato può migliorare le prestazioni di un progetto. Diversi livelli di competenze e personalità sono apprezzabili, ma una collaborazione fruttuosa è possibile solo quando ogni membro del team abbraccia questi valori.

Undici modi per aumentare la collaborazione nel team

Vuoi creare un team collaborativo: e adesso? Migliorare la collaborazione del team è più facile a dirsi che a farsi. Per sviluppare le competenze necessarie per la gestione dei progetti servono dedizione e costanza. Ma se vuoi davvero raccogliere i frutti della collaborazione in team, ecco 11 consigli che ti aiuteranno a sviluppare una cultura aziendale collaborativa.

1. Promuovi la collaborazione come valore

Potrebbe sembrare ovvio, ma è fondamentale sottolineare che la collaborazione è fondamentale per te e il tuo team. Non tutti i team danno valore alla collaborazione, alcuni sono guidati dalla competizione o dalla produttività individuale. Prenditi del tempo per esaltarne l'importanza e spiega come procederete.

quotation mark
Grazie ad Asana, la nostra organizzazione è molto più collaborativa. Le barriere tra i team e i progetti sono state abbattute, aiutando le persone a comprendere il posto che occupano nel quadro generale.”
Katy Shoemaker, Grant Manager, United Way of Salt Lake

2. Stabilisci le convenzioni di comunicazione

Un modo per favorire e intensificare la collaborazione del team è quello di creare delle linee guida per la comunicazione e il lavoro di squadra. Ricorda: all'inizio non sarà facile. I membri del team avranno bisogno di tempo per lavorare insieme e sentirsi completamente a loro agio l'uno con l'altro, e va bene così. Tuttavia, sedendoti a tavolino e definendo assieme un piano di comunicazione, renderai il processo più facile.

Prenditi del tempo per decidere:

  • Cosa comunicare per email?

  • Quali messaggi dovrebbero essere inviati tramite il sistema di messaggistica diretta?

  • Quali informazioni dovrebbero essere condivise tramite gli strumenti di gestione dei progetti?

  • C'è un giorno o un orario da preferirsi per le riunioni?

  • Che tipo di linee guida o regole di comunicazione e discussione dovremmo stabilire come team per creare un ambiente inclusivo?

Sapere quando non comunicare può essere altrettanto utile. Assicurati di ritagliarti del tempo per lavorare con assoluta concentrazione e incoraggia anche i dipendenti a usare la modalità "Non disturbare", se necessario, o a bloccare i loro calendari per evitare che le giornate lavorative vengano interrotte dalle riunioni. In Asana, abbiamo ideato il "mercoledì senza riunioni", che consente a tutti, dal nuovo membro del team ai dirigenti, di dedicarsi completamente al lavoro, senza distrazioni.

quotation mark
Mano a mano che un'organizzazione cresce, le comunicazioni iniziano a incontrare dei colli di bottiglia. A Hope for Haiti, questo tipo di inefficienze ci ha colpito negativamente: quando non funzioniamo come un meccanismo ben oliato, non aiutiamo quante persone vorremmo, ed è nostra responsabilità migliorare questo aspetto del nostro lavoro.”
Skyler Badenoch, CEO, Hope for Haiti

3. Promuovi la co-creazione

Il principio fondamentale della collaborazione è che i team sono più efficienti quando lavorano insieme. Quindi, uno dei modi migliori per favorire la collaborazione è promuovere la co-creazione. Non limitarti a chiedere alle persone di lavorare insieme a un progetto, ma organizza sessioni di brainstorming, incoraggia la discussione e dai spazio anche alle divergenze. Co-creazione significa sviluppare un'idea insieme, non lavorare separatamente per raggiungere un obiettivo.

Non è necessario che i membri siano tutti presenti fisicamente. Le sessioni asincrone di brainstorming possono essere incredibilmente utili. Una soluzione semplice per i team virtuali è quella di collaborare su un Documento Google: aprilo e prendi ispirazione dalle idee degli altri.

quotation mark
Asana ci consente soprattutto di condividere le conoscenze. Più funzionalità scopriamo e più vengono adottate da altri team, più il valore di questo strumento e la voglia di usarlo aumentano.”
Usama Khan, Direttore finanziario, Islamic Relief Canada

4. Incoraggia la comunicazione aperta…

... e fallo con sincerità. Per collaborare, i membri del team devono potersi esprimere liberamente sul lavoro. Dovrebbero essere incoraggiati a partecipare, innovare e comunicare. Invece di reprimere i propri pensieri e frenare le emozioni, dovrebbero poter essere sé stessi e condividere tutte le idee che vengono loro in mente.

A volte, comunicare apertamente significa anche esprimere il proprio disaccordo. Ciò non ostacola la collaborazione. Infatti, una sana discussione o una conversazione aperta sono fondamentali per una collaborazione efficace.

Leggi: Come formulare e ricevere critiche costruttive

5. Dai l'esempio

È difficile creare un team collaborativo senza un leader disposto a collaborare. La collaborazione inizia dall'alto, quindi assicurati sempre di promuovere la co-creazione e una comunicazione aperta, e di lasciare del tempo al tuo team per innovare e collaborare. Incoraggia i membri a contattarti se hanno domande o a fissa una riunione individuale se c'è bisogno di più tempo per discutere.

quotation mark
Asana mi offre l'opportunità di lavorare con le persone di tutta l'azienda, dai membri del mio team all'amministratore delegato, in modo più semplice. Questo fa di me un leader migliore.”
Ziv Peled, Chief Customer Officer, AppsFlyer

6. Trova del tempo per attività che migliorino l'intesa del team

Quando è stata l'ultima volta che il tuo team si è riunito solo per chiacchierare? Le attività di team building non sono solo un ottimo modo per scaricare la tensione, ma anche un'opportunità per conoscersi al di fuori del luogo di lavoro. Qual è l'obiettivo di vita del tuo collega? Da dove viene il tuo capo e in che modo le sue origini hanno influenzato la sua esperienza? Cosa faceva il nuovo collega del team prima del suo attuale lavoro? 

I team che interagiscono in azienda e al di fuori si conoscono meglio, così, quando sarete impegnati con il vostro prossimo progetto, riusciranno a comunicare più facilmente e collaborare in modo più efficace.

quotation mark
Non voglio che i miei dipendenti soffrano di burnout. Voglio che si comportino bene l'uno con l'altro per creare un ambiente lavorativo sereno. Asana ci aiuta anche in questo.”
Brett Gurewitz, CEO, Epitaph Records

7. Celebra i successi raggiunti con il lavoro di squadra

A chi non fa piacere vedere riconosciuto un lavoro ben fatto? Congratulati con il tuo team quando fa un buon lavoro di squadra. Se due membri del team lavorano insieme per realizzare una nuova idea o si occupano di un'iniziativa particolarmente complessa, trova il tempo per esprimere il tuo apprezzamento. 

Chiedi ai membri del team di condividere le loro impressioni sull'esperienza: cosa ha funzionato bene? In che modo hanno collaborato e lavorato insieme per raggiungere il loro obiettivo? Ciò non solo dà loro l'attenzione che meritano, ma può anche fungere da esempio per altri membri del team per una futura collaborazione.

quotation mark
Prima di Asana, non avevamo un metodo per monitorare tutte le attività interfunzionali comuni a più progetti. Ora possiamo vedere tutto a un livello più dettagliato e le nostre responsabilità rispetto agli sprint sono molto più chiare.”
Bart Johnston, Senior Manager of Web Development, Hudl

8. Offri opportunità di mentorship

Favorire la collaborazione all'interno del team è una competenza trasversale: è infatti una combinazione di abilità interpersonali e comunicative. Ogni singolo membro del team può lavorare per migliorare queste capacità, ma a volte una prospettiva esterna può essere di grande utilità. 

Ci sono alcuni aspetti intangibili che derivano dall'esperienza lavorativa, dal tempo trascorso in un'azienda e dalla familiarità con il mercato o il ruolo lavorativo, e i nuovi dipendenti potrebbero avere voglia di imparare di più. Incoraggiare le opportunità di mentorship all'interno della tua azienda può aiutare l'intero team a migliorare.

quotation mark
Grazie ad Asana abbiamo compreso qual era la mole di lavoro complessiva e quindi abbiamo ridefinito le priorità e creato una nuova strategia in base ai diversi tipi di attività.”
Carla De Ciccio, Content Strategist, Telfer School of Management

9. Stabilisci gli obiettivi insieme al team

In che modo il tuo team definisce gli obiettivi? La definizione degli obiettivi è un aspetto fondamentale per qualsiasi team. Può aiutarvi ad allinearvi su ciò che è più importante e a lavorare insieme nella stessa direzione. Spesso, gli obiettivi vengono stabiliti con un approccio "top-down", il che significa che sono i dirigenti a stabilirli, insieme alle metriche per raggiungerli. Ciò può contribuire a raggiungere un obiettivo comune, ma non offre al team la possibilità di collaborare al modo di raggiungere l'obiettivo e innovarlo.

Valuta la possibilità di definire degli obiettivi ibridi: i team leader o i dirigenti stabiliscono l'obiettivo principale, mentre i singoli membri del team vengono incoraggiati a definire i risultati chiave o KPI con i quali stabiliranno come raggiungere l'obiettivo. Organizza un workshop e un brainstorming su queste metriche, ma coinvolgi anche i membri del team nella definizione degli obiettivi poiché si sentiranno più motivati a raggiungerli.

quotation mark
Asana ci ha reso dei project manager migliori aumentando il senso di responsabilità di ciascun dipendente.”
Ryan Conlin, Capo del personale, EarthEnable

10. Sii flessibile

In quanto leader di un team collaborativo, devi adattarti continuamente alle diverse esigenze e modi di lavorare dei membri. Non aspettarti che persone con background diversi facciano le cose allo stesso modo. Piuttosto, riconosci e sostieni i loro stili unici. Più flessibile sarà la tua strategia di lavoro collaborativo, più facile sarà adottarla per il tuo team.

11. Usa strumenti condivisi

Il modo migliore e più semplice per il tuo team di lavorare insieme è quello di usare un unico strumento condiviso. Quando si ha un'unica fonte di riferimento, tutto il lavoro viene svolto nello stesso posto. Qualsiasi nuovo aggiornamento, file condiviso o informazione aggiuntiva è a portata di clic. Abbattendo le barriere per lavorare insieme e collaborare, incoraggi il tuo team a fare di più insieme senza sforzo.

quotation mark
Uno stack tecnologico per la collaborazione e la comunicazione all'interno del team è fondamentale e, a causa del COVID-19, ora più che mai. Grazie ad Asana e al modo in cui l'abbiamo configurata fin dal primo giorno, e agli altri strumenti che utilizziamo, siamo partiti subito col piede giusto quando abbiamo iniziato a lavorare da remoto. Non ci sono state interruzioni nel flusso di lavoro e nel rendimento.”
Rossa Shanks, Chief Marketing Officer, Dow Jones

I vantaggi della collaborazione

Cinque vantaggi della collaborazione tra team

Una collaborazione efficace sul luogo di lavoro può avere un effetto positivo sul tuo team e sulla tua organizzazione, migliorando l'efficienza, l'innovazione e le relazioni fra team. 

Più innovazione

Riunire i colleghi del team può dare vita a idee innovative e contribuire a trovare soluzioni a problemi complessi alle quali potrebbero non giungere da soli. 

Ripensa a una sessione di brainstorming particolarmente proficua. Il team probabilmente aveva un sacco di nuove idee, i suggerimenti si alternavano e si alimentavano a vicenda e in questo modo siete riusciti a elaborare un piano perfetto. Questa è la magia del lavoro di squadra: da solo, il team non avrebbe potuto trovare la soluzione che avete trovato insieme. Tutti avete dato un contributo fondamentale, coinvolgendovi e incoraggiandovi a vicenda per arrivare dove siete arrivati.

Leggi: Come utilizzare le bacheche delle idee per un'efficace collaborazione nel team

Team più felici 

I team che collaborano bene hanno livelli di soddisfazione più elevati. Collaborare ai progetti aiuterà i membri del tuo team a legare, mettere in evidenza i loro punti di forza e le doti individuali, e farli sentire apprezzati come parte del quadro generale. Team più soddisfatti forniranno anche un lavoro di qualità superiore, che influirà sul successo della tua organizzazione.

Leggi: In che modo il morale del team influenza le prestazioni dei dipendenti

Allineamento dei team che lavorano da sedi diverse

Quando i membri del team non condividono lo stesso ufficio, la collaborazione è più difficile, ma non per questo meno importante. Gli strumenti di collaborazione giusti possono aiutare i membri del tuo team a sentirsi meno isolati e più integrati nell'organizzazione. 

Utilizza un software di collaborazione per consentire ai membri del team di aggiornarsi regolarmente a vicenda e partecipare attivamente alle decisioni, alle sessioni di brainstorming e alla distribuzione delle attività. Anche se i membri del team non sono nella stessa stanza, queste esperienze collaborative possono farli sentire più connessi.

Conoscenza condivisa tra i membri del team 

Quando i membri del team lavorano insieme, sono costantemente coinvolti nel lavoro di ognuno. Poiché stanno contribuendo al raggiungimento di iniziative comuni o risolvendo dei problemi insieme, hanno bisogno di condividere idee e parlare del loro lavoro, il che porta a una maggiore visibilità a livello di team.

Flussi di lavoro ottimizzati

Sebbene le catene di montaggio possano avere una brutta reputazione, in alcuni casi si sono dimostrate altamente efficienti. Quando il tuo team collabora con successo, può migliorare i processi aziendali e i flussi di lavoro individuali. 

La collaborazione può rendere il tuo team più produttivo e liberare tempo nel suo calendario per altre attività. Ciò può influire sull'esperienza del cliente, poiché il tuo team riesce a reagire più tempestivamente quando i clienti ne hanno bisogno.

Le sfide della collaborazione

Abbiamo illustrato i vantaggi della collaborazione in team e spiegato come fare in modo che il tuo team possa collaborare senza sforzi. Una corretta collaborazione non può che offrire vantaggi, ma implementare le strategie di collaborazione può nascondere delle insidie.

I team leader che sono consapevoli delle difficoltà riusciranno a supportare più facilmente i membri quando si presentano dei problemi. Ecco alcune delle sfide che i team incontrano.

Difficoltà nell'adozione

  • Il problema: il tuo team la tira per le lunghe quando si tratta di implementare nuove politiche e usare nuovi strumenti di collaborazione.

  • La soluzione: assicurati di iniziare in modo graduale. Ti suggeriamo di implementare un nuovo flusso di lavoro o progetto per dare un'idea dei nuovi processi e strumenti. È anche utile avere un esperto che possa guidare gli altri nel percorso di adozione. In Asana, abbiamo sviluppato il Cambiamento secondo Asana per aiutare i team a implementare con successo le nuove pratiche.

Creare uno spazio inclusivo

  • Il problema: i membri del team più timidi o meno sicuri di sé possono incontrare difficoltà in un ambiente di lavoro collaborativo. Sebbene il loro contributo sia apprezzato, potrebbero sentirsi meno inclini a condividere o contribuire con le loro idee uniche perché hanno paura del fallimento o di essere rifiutati dal gruppo. 

  • La soluzione: i team leader possono rimediare a questa situazione stabilendo linee guida inclusive per riunioni e conversazioni, al fine di dare spazio a coloro che tendono a essere più discreti. Il tuo team dovrebbe anche sapere che il fallimento non è qualcosa da temere, bensì un'opportunità per crescere. Questo ridurrà la pressione su quei colleghi che sono meno sicuri delle proprie idee, abilità e doti.

Leggi: Diciannove pregiudizi inconsci da superare per promuovere l'inclusività

Eccesso di informazioni

  • Il problema: affinché il tuo team possa lavorare insieme in modo efficace, deve sapere dove trovare le cose. Una collaborazione fluida sul luogo di lavoro funziona solo quando tutte le informazioni sono facilmente accessibili e organizzate, piuttosto che distribuite su più piattaforme o, peggio, in account personali. 

  • La soluzione: utilizza uno strumento di gestione del lavoro come Asana, che salva tutti i tuoi file e le altre app in un unico posto e ti consente di sapere esattamente chi sta facendo cosa e per quando. Uno strumento di gestione del lavoro non solo ridurrà il passaggio da un'app all'altra, ma il tuo team potrà trovare informazioni o attività, aggiungere i propri commenti e collaborare con più facilità.  

Eccesso di notifiche

  • Il problema: ora che tutti sono in contatto, con tutte quelle notifiche, la posta in arrivo non smette di "suonare", impedendoti di concentrarti sul tuo lavoro. 

  • La soluzione: assicurati che il tuo software di collaborazione consenta di accedere facilmente alle impostazioni relative alle notifiche. Scegli soluzioni che offrano funzionalità come "Non disturbare" o consentano di disattivare le notifiche, in modo che il tuo team possa concentrarsi più facilmente sulle attività più importanti.

Leggi: La comunicazione asincrona non è ciò che pensi

Processi decisionali complessi

  • Il problema: più colleghi del team coinvolgi in un progetto, più contributi riceverai, il che può rallentare i processi decisionali. 

  • La soluzione: un leader forte può usare le proprie capacità comunicative e persuasive per gestire questi processi e orientare il proprio team verso una soluzione condivisa da tutti. 

Attriti tra personalità forti

  • Il problema: avere colleghi con una personalità forte può essere un'ottima cosa per la tua organizzazione, ma quando sono tutti nello stesso team, può portare ad attriti e resistenze. 

  • La soluzione: cerca di formare team diversificati con membri che si completino a vicenda e lavorino bene insieme. In quanto leader, assicurati che tutti si sentano trattati allo stesso modo e supportati dai colleghi. Comunica regolarmente con i membri del tuo team per valutarne la capacità di collaborazione e supportarli affinché imparino a lavorare meglio in gruppo.

Risultati che tardano a venire

  • Il problema: le prestazioni del team non sono migliorate e nemmeno le dinamiche di gruppo sembrano cambiate, oppure non hai la certezza che la collaborazione sul luogo di lavoro stia migliorando il modo di lavorare della tua organizzazione.

  • La soluzione: quando si tratta di aumentare la collaborazione del team, potresti non vedere risultati da un giorno all'altro. Tuttavia, aiutare il tuo team ad acquisire chiarezza e visibilità è sicuramente una cosa positiva. Prova a stabilire obiettivi chiari e misurabili, che indichino a che punto sei nella fase iniziale, così da poter guardare indietro e valutare come le cose progrediscono nel tempo.

Non tutti i team affrontano le stesse sfide quando lavorano insieme, ma più si è preparati come leader, più facile sarà superarle.

Strumenti essenziali per la collaborazione in team

Quattro strumenti di collaborazione in team

Le app di collaborazione possono aiutare il tuo team a comunicare, condividere file e coordinare il lavoro con più facilità. Prova questi strumenti per promuovere una collaborazione efficace.

Uno strumento di condivisione dei file come Google Workspace, Microsoft Office o Dropbox

Uno dei più grandi ostacoli alla collaborazione del team è dover cercare continuamente i documenti o aspettare una risposta via email per poter accedere a un file. Con uno strumento centralizzato di condivisione dei documenti, il tuo team ha a disposizione una knowledge base e un archivio centralizzati.

Uno strumento di comunicazione come Slack o Microsoft Teams

Come comunica il tuo team attualmente? Le comunicazioni rapide su attività semplici o momenti divertenti di team building sono fondamentali per la collaborazione. Un buon team è in costante contatto, anche senza parlarsi di continuo. Questo aspetto è particolarmente importante per chi lavora da remoto. Anche se una riunione o una huddle room sono ottime soluzioni per comunicare, uno strumento di messaggistica può essere usato con facilità da tutti.

Uno strumento di comunicazione video come Zoom o Google Meet

Per i team che lavorano da remoto, le videoconferenze sono fondamentali per la collaborazione. Aumentare le riunioni faccia a faccia con il tuo team può contribuire a creare un ambiente collaborativo anche quando non si lavora in presenza. Assicurati che tutti abbiano accesso agli strumenti per organizzare riunioni virtuali e sappiano come usarli.

Uno strumento di gestione del lavoro come Asana

La gestione del lavoro è il pilastro della strategia di collaborazione del tuo team. Con uno strumento dedicato, puoi allineare facilmente le necessità del team, visualizzare il lavoro in tempo reale e definire gli obiettivi. Un software di gestione del lavoro è un ottimo strumento per aiutare il tuo team a fare tutto questo: organizzare il lavoro, restare sincronizzato e raggiungere gli obiettivi.

È importante integrare tutti i tuoi strumenti di collaborazione, in modo da poter limitare l'affaticamento dovuto al passare da uno strumento all'altro. Il dipendente medio utilizza dieci strumenti al giorno. Con Asana, tutti i tuoi strumenti preferiti sono accessibili in un unico posto.

La collaborazione migliora il lavoro di squadra

Quando il tuo team collabora, puoi fare grandi cose. Sebbene il lavoro di squadra non sia sempre facile, i guadagni in termini di innovazione, efficienza e dinamiche di gruppo valgono l'investimento. Quindi, dal nostro team collaborativo al tuo: ce la puoi fare.

La collaborazione a distanza è qualcosa di completamente diverso, ma con la giusta mentalità e gli strumenti online adeguati, puoi consentire ai colleghi del team sparsi nel mondo di collaborare.

Gestisci il lavoro a distanza con Asana

Risorse correlate

Articolo

Persönlichkeitstest: Diese Methoden stehen zur Verfügung!