Indice globale dell'anatomia del lavoro

L'era del lavoro agile

L'incertezza degli ultimi due anni ha creato uno scontro tra culture del lavoro, ma i leader possono trasformare questo momento unico in una grande opportunità. Abbiamo intervistato 10.624 dipendenti nel mondo per scoprire cosa funziona e cosa non funziona nelle loro organizzazioni. Parte di ciò che abbiamo scoperto è in questa pagina. Tutto ciò che abbiamo appreso è nel rapporto completo.

Richiedi gli approfondimenti
Evita il burnout con Asana

Sostieni il cambiamento ed evita il buco nero del burnout

I dipendenti sono bloccati. Lavorare ad attività superflue porta via la maggior parte del loro tempo, nonostante gli enormi cambiamenti nel modo di lavorare. I team si perdono negli abissi di attività e processi vaghi. Come se non bastasse, adesso perdono tempo anche sulla strategia. Fortunatamente, le aziende possono evitare tutto ciò introducendo metodi trasparenti di cooperazione interfunzionale, che consentiranno loro di rispondere ai cambiamenti con maggiore facilità.

Supporta il tuo team con Asana

Leader, ascoltate: i team hanno bisogno del vostro supporto

Le sfide sono inevitabili, ma non devono necessariamente causare problemi. Per prevenire il burnout e la sindrome dell'impostore, i leader dovrebbero dichiarare chiaramente gli obiettivi dell'organizzazione, fornire formazione ai dipendenti, condurre programmi di mentorship e mettere a disposizione risorse per la salute mentale. Inoltre, devono dare l'esempio quando si tratta di equilibrio tra lavoro e vita privata. Pertanto, dovrebbero smettere di lavorare fuori orario e, in caso di burnout, dovrebbero parlarne apertamente. L'introduzione di questi cambiamenti contribuirà ad attrarre nuovi talenti, aumentare la fidelizzazione dei dipendenti e garantire l'incolumità psicologica sul lavoro, il che a sua volta migliorerà il benessere del personale e contribuirà al successo dell'intera azienda.

I dipendenti quest'anno dedicano il 27% in più di tempo al lavoro qualificato, ma quasi il 36% in meno alla strategia.

I manager dedicano il 62% delle loro giornate lavorative ad attività superflue.

Il nostro Indice globale dell'anatomia del lavoro 2022 rivela ciò che 10.624 dipendenti nel mondo hanno da dire sulla loro vita lavorativa. Trovi tutti gli approfondimenti nel rapporto.

Scarica

"Per noi non è sufficiente fare di più individualmente: le aziende hanno bisogno di una strategia per ripristinare il dibattito, il dialogo aperto e un'adeguata riflessione in un mondo che lavora sempre più da remoto."

Sahar Yousef, neuroscienziata cognitiva e docente presso la Haas School of Business, UC Berkeley.

flessibilità dello spazio di lavoro

Un programma per stabilire quando lavorare da casa o in ufficio

Le persone lavorano alcuni giorni da casa e altri dall'ufficio. La flessibilità dell'orario di lavoro e della sede è un cambiamento positivo, ma troppa flessibilità crea confusione e paura di rimanere esclusi sul posto di lavoro. Le organizzazioni e i team possono beneficiare di un programma settimanale fisso che indichi chiaramente quando si può lavorare tranquillamente a casa e quando lavorare insieme a progetti comuni in ufficio.

Distratti dalle notifiche

Un numero infinito di notifiche

Le organizzazioni utilizzano una moltitudine di app separate. I dipendenti devono passare continuamente da una all'altra a seconda delle notifiche che ricevono, il che si traduce in una minore produttività, ore di straordinario e attività non portate a termine. Quando i team riducono il numero di app utilizzate e scelgono strumenti che semplificano il lavoro, i dipendenti possono facilmente trovare un centro di gravità e concentrarsi su ciò che conta di più.

Il 49% considera l'ufficio uno spazio sociale più di quanto facesse prima, mentre il 41% si sente più isolato quando lavora da remoto.

Il 48% ritiene che riunioni più efficienti potrebbero ridurre le notifiche, mentre il 45% pensa che responsabilità più chiare otterrebbero lo stesso risultato.

I dipendenti lanciano l'allarme

Il 42% dei lavoratori soffre contemporaneamente di burnout e sindrome dell'impostore.

Il 24% dei lavoratori ritiene che le scadenze non rispettate siano diretta conseguenza di troppe riunioni.

Il 33% dei lavoratori afferma che la loro capacità di prestare attenzione è minore rispetto a un anno fa.

Il 40% dei lavoratori pensa che il burnout sia una parte inevitabile del successo.

La nuova stella polare è un ambiente di lavoro agile

Il ruolo dei leader è implementare processi dinamici e trasparenti, in modo che i dipendenti possano concentrarsi sull'avanzamento del lavoro senza intralci. La priorità diventa l'agilità, una caratteristica che è parte essenziale di un'azienda in crescita. In un'era di frequenti cambiamenti e maggiore trasparenza, questa è la chiave del successo per tutti.

Scopri la nuova era

Ricerche chiave e spunti per responsabili, dipendenti e team pronti a scoprire l'era del lavoro agile.