Modello per la gestione dei clienti di Stride

Template created by Stride

logo-Stride

Stride, società di servizi di contabilità, finanza e consulenza strategica, utilizza Asana per offrire un'esperienza ottimale ai suoi clienti. Usa il suo modello per centralizzare la gestione dei clienti, monitorare tutte le azioni da intraprendere e mantenere rapporti solidi coi clienti.

Usa il modello

INTEGRATED FEATURES

list iconVista elencofield-add iconCampi personalizzatiautomation iconAutomazionedashboard iconDashboard

Recommended apps

Icona Zoom
Zoom
Icona Gmail
Gmail
Icona Microsoft Outlook
Outlook
Logo Hubspot
HubSpot

Condividi
facebooktwitterlinkedin

Quando lavori con dei clienti, è fondamentale offrire un'esperienza di qualità. Quando i clienti possono fare affidamento sul tuo team per risolvere i loro problemi, torneranno a utilizzare i servizi offerti dalla tua azienda, ancora e ancora. 

È qui che entra in gioco il modello per la gestione dei clienti di Stride. La società di servizi di contabilità, finanza e consulenza strategica utilizza Asana per monitorare e gestire le relazioni coi clienti, in modo da sapere a che punto è con ciascuno di essi. Utilizza il suo modello per offrire un'esperienza cliente positiva e per tenere sotto controllo tutte le azioni da intraprendere. 

Screenshot del modello per la gestione dei clienti di Stride

Perché utilizzare il modello per la gestione dei clienti di Stride?

Un modello per la gestione dei clienti è una guida riutilizzabile che serve per monitorare, mantenere e migliorare le relazioni coi clienti. Mostra tutti gli aspetti fondamentali che il tuo team deve prendere in considerazione quando lavora con i clienti, tra cui come strutturare una riunione, registrare le azioni e pianificare argomenti di discussione. Il modello di Stride aiuta a documentare tutto ciò che è stato discusso e fatto con ciascun cliente, in modo da poterne soddisfare i bisogni in maniera proattiva. 

Portare a termine le azioni

La capacità di portare a termine le azioni è fondamentale per ottenere la fiducia del cliente. Il modello per la gestione dei clienti di Stride offre un sistema per documentare le azioni da realizzare e monitorarle, in modo che tutto venga svolto in tempo. Imposta date di scadenza, aggiungi dettagli contestuali e assegna attività al tuo team per semplificare il processo di gestione dei clienti.  

Mantenere un sistema di registrazione

Quando lavori con molti clienti, può essere difficile offrire un'esperienza personalizzata a ciascuno di essi. Il modello per la gestione dei clienti di Stride risolve questo problema, mostrando a che punto si è con ogni cliente, incluse le attività discusse e svolte in passato, quelle in corso e i progetti futuri. 

Standardizzare i processi del team

Nei team di grandi dimensioni, ogni persona ha la tendenza a fare le cose in maniera un po' diversa. Il modello per la gestione dei clienti di Stride aiuta a mantenere la qualità su larga scala standardizzando il modo in cui il team lavora coi clienti. Documenta i passaggi per iniziare a lavorare con i nuovi clienti, le domande fondamentali da porre durante le riunioni di pianificazione e il modo di condividere i risultati dei progetti completati. 

quotation mark
Con Asana, sappiamo sempre a che punto siamo con ciascun cliente, in modo da poter risolvere i problemi in modo proattivo. Questo ci ha permesso di aumentare il fatturato proveniente dai rinnovi dei clienti e di soddisfare in modo proattivo i loro bisogni.”
Eric Page, CEO, Stride Services

Come utilizzare il modello per la gestione dei clienti di Stride

Ogni azienda ha un processo di gestione dei clienti diverso. Mano a mano che utilizzi (e personalizzi) il modello di Stride per adattarlo ai bisogni specifici del tuo team, ci sono alcune cose che devi tenere a mente. 

  • Identificare a colpo d'occhio le informazioni che il tuo team deve monitorare. Quali dettagli generali aiuteranno il tuo team a comprendere lo stato di ogni azione? Ad esempio, potresti dover visualizzare la categoria di ogni argomento di discussione, che sia relativo al budget, ai resoconti o a una nuova iniziativa. Su Asana, puoi creare etichette personalizzate identificate secondo un codice di colori per monitorare questo tipo di informazioni e fornire una panoramica del rapporto col cliente. 

  • Determinare gli aspetti fondamentali dei rapporti coi clienti. Considera tutte le categorie di informazioni che devi monitorare quando gestisci un cliente. Ad esempio, i punti degli ordini del giorno delle riunioni, le domande dei clienti, le attività di follow-up, gli argomenti per discussioni future e gli obiettivi del cliente. Su Asana, crea sezioni nel tuo modello per allinearti con queste categorie e mantenere tutto organizzato. 

  • Elencare azioni standard per ogni nuovo cliente. Durante l'onboarding di un nuovo cliente, che passaggi vuoi che i dipendenti seguano? Precompilali come azioni standard nel tuo modello, in modo che il team abbia una roadmap chiara da seguire. Ad esempio, puoi creare attività standard per una riunione di avvio col cliente, un questionario o la creazione di un resoconto preliminare.

Funzionalità integrate

  • Vista Elenco. La vista Elenco è una visualizzazione a griglia che offre una panoramica di tutte le informazioni sul tuo progetto. Allo stesso modo di una lista di cose da fare o di un foglio di calcolo, la vista Elenco mostra tutte le tue attività contemporaneamente in modo che tu non ne veda solo i titoli o le date di scadenza, ma anche i relativi campi personalizzati, come priorità, stato e tanto altro. Facilita la collaborazione offrendo a tutto il tuo team visibilità su chi sta facendo cosa e per quando.

  • Campi personalizzati. I campi personalizzati sono il modo migliore per etichettare, ordinare e filtrare il lavoro. Crea campi personalizzati univoci per tutte le informazioni che hai bisogno di monitorare: dalla priorità e dallo stato all'email o al numero di telefono. Usa i campi personalizzati per ordinare e pianificare le cose da fare, in modo da sapere da dove iniziare. Inoltre, condividi i campi personalizzati tra attività e progetti per garantire coerenza in tutta l'organizzazione. 

  • Automazione. Automatizza il lavoro manuale, in modo che il tuo team dedichi meno tempo alle attività improduttive e più tempo a quelle per cui lo hai assunto. Le regole su Asana funzionano sulla base di trigger e azioni, vale a dire "quando accade X, fai Y". Usa le regole per assegnare automaticamente il lavoro, modificare le date di scadenza, impostare campi personalizzati, avvisare gli stakeholder e altro ancora. Dalle automazioni ad hoc a interi flussi di lavoro, le regole restituiscono al tuo team il tempo necessario per il lavoro qualificato e strategico.

  • Dashboard. Le dashboard sono schede a livello di progetto contenenti grafici e visualizzazioni che ti consentono di andare oltre le attività di ogni giorno e ottenere una rapida panoramica dello stato di avanzamento dei progetti. Personalizza i grafici delle dashboard, in modo da identificare immediatamente i potenziali ostacoli al lavoro del tuo team e far avanzare i progetti. Usa la scheda Dashboard come punto di riferimento per trovare i dati che ti servono per ottenere una rapida visualizzazione sull'avanzamento di un progetto.

App consigliate

  • Zoom. Asana e Zoom collaborano per aiutare i team a organizzare riunioni più mirate e produttive. L'integrazione di Zoom + Asana semplifica la preparazione delle riunioni, consente di creare attività a partire dalle conversazioni e di accedere alle informazioni in un secondo momento. Le riunioni iniziano su Asana, dove la condivisione degli ordini del giorno dà visibilità e contesto a ciò che verrà discusso. Durante la riunione, i membri del team possono creare rapidamente attività su Zoom, in modo da non dimenticare nessun dettaglio e nessuna azione da attuare. Al termine della riunione, l'integrazione di Zoom + Asana consente di esportare in Asana le trascrizioni e le registrazioni, in modo che tutti i collaboratori e gli stakeholder possano rivederla quando necessario.

  • Gmail. Con l'integrazione di Asana per Gmail, puoi creare attività di Asana direttamente dalla posta in arrivo di Gmail. Qualsiasi attività creata da Gmail includerà automaticamente il contesto della tua email, così che nulla ti sfugga. Hai bisogno di fare riferimento a un'attività di Asana mentre componi un'email? Invece di aprire Asana, usa l'add-on di Asana per Gmail per cercare quell'attività direttamente dalla posta in arrivo di Gmail. 

  • Outlook. Mano a mano che ricevi email con le attività di cui dovrai occuparti, come la revisione del lavoro della tua agenzia o una richiesta di risorse di progettazione di un partner, puoi creare attività in Asana direttamente da Outlook. Puoi assegnare la nuova attività a te o a un collega del team e impostare una data di scadenza. Poi puoi aggiungerla a un progetto, in modo da collegarla ad altre attività attinenti. 

  • HubSpot. Crea attività di Asana automaticamente utilizzando HubSpot Workflows. Con HubSpot Workflows, puoi utilizzare tutti i dati dei clienti in HubSpot CRM per creare processi automatizzati. Questa integrazione ti consente di trasferire senza problemi il lavoro tra team, ad esempio, quando si chiudono accordi o ticket in HubSpot.

Domande frequenti

Qual è la differenza tra un modello per la gestione dei clienti e un modello per la pianificazione strategica?

Un modello per la gestione dei clienti serve al tuo team per monitorare, mantenere e migliorare i rapporti coi clienti. È il luogo in cui documentare e monitorare azioni, domande dei clienti e obiettivi futuri.

Un modello per la pianificazione strategica è una versione più specifica di un modello per la gestione dei clienti. Definisce un piano d'azione dettagliato per migliorare l'attività del cliente e aiutarlo a definire e raggiungere gli obiettivi, i traguardi e i KPI fondamentali. I passaggi del processo di pianificazione strategica includono fornire una panoramica del cliente, definire obiettivi, identificare soluzioni, implementare un piano d'azione, utilizzare tecniche di gestione del cambiamento e rivedere regolarmente il piano per assicurarsi che le attività rientrino nei tempi previsti.

Quali tipi di team possono utilizzare il modello per la gestione dei clienti di Stride?

Qualsiasi team che gestisce i rapporti coi clienti può trarre vantaggio da questo modello, ad esempio (ma non solo) i team per il successo dei clienti e la fidelizzazione dei clienti, i team di gestione del portafoglio dei clienti più importanti e i team di vendita. Un modello standardizzato è particolarmente utile per le organizzazioni di grandi dimensioni che hanno un numero elevato di dipendenti, poiché aiuta a standardizzare i rapporti coi clienti su larga scala. Tuttavia, anche i team più piccoli e le start-up possono trarre vantaggio dal modello di Stride. Definendo processi chiari da subito, sarà più facile adattarli in caso di crescita.

Qual è il vantaggio di un modello digitale per la gestione dei clienti?

I modelli statici in Excel diventano obsoleti rapidamente e non offrono un modo per collaborare realmente alle azioni. Invece, una piattaforma di project management ti consente di assegnare attività, impostare date di scadenza e mostrare agli stakeholder in che modo i rapporti coi clienti si evolvono nel tempo. Con un unico sistema di registrazione per monitorare le relazioni coi clienti, puoi creare soluzioni personalizzate e far sì che niente ti sfugga.

Ottimizza il tuo modello

Un modello ti consente di iniziare, ma una prova gratuita di Asana Premium è quello che ti fa andare avanti.

Iscriviti