Qualità di un leader: 15 caratteristiche di una leadership efficace

Fotografia del viso della collaboratrice Alicia RaeburnAlicia Raeburn8 aprile 20229 minuti di lettura
facebooktwitterlinkedin
Immagine del banner dell'articolo sulle qualità di un leader
Prova Asana ora

Essere a capo di un team non è un compito facile. Basta guardare alcuni dei leader più influenti, come Arianna Huffington o Rosalind Brewer. Nonostante il duro lavoro, c'è qualcosa di davvero stimolante in un leader che ispira il suo team.  

Se stai cercando di migliorare il tuo stile di leadership e le tue abilità, continua a leggere. Con queste importanti qualità di leadership, anche tu puoi diventare un leader efficace che ispira il cambiamento.

I buoni leader sono consapevoli di sé, comunicano in modo efficace, delegano il lavoro, incoraggiano il pensiero strategico e motivano il team a fare del proprio meglio. Abbiamo messo insieme un elenco delle 15 qualità più efficaci in un leader. Apprendendo abilità come la risoluzione strategica dei problemi e l'ascolto attivo, anche tu potrai ispirare le persone intorno a te. 

1. Responsabilizza i membri del team

Responsabilizzare gli altri dovrebbe essere uno dei tuoi obiettivi più importanti come leader. Il tuo compito è aiutare il tuo team a imparare e ad avere successo. Ciò inizia con la motivazione quotidiana, l'instaurare relazioni, il mostrare rispetto e la ricerca congiunta di soluzioni ai problemi quando si presentano. 

I team dovrebbero sentirsi responsabilizzati dalla tua fiducia in loro e dal tuo know-how del settore. Quando lo sono, daranno il massimo. Puoi promuovere l'empowerment del team:

  • incoraggiando i membri ad accettare nuove sfide

  • motivandolo a non mollare quando le cose vanno male 

  • comunicando in maniera cortese ma onesta

Quando l'intero team si sente responsabilizzato, gli individui possono eccellere nei loro ruoli e contribuire con la loro esperienza al successo condiviso.

quotation mark
Quando tutti i membri di un team sono responsabilizzati e sentono di poter mostrare appieno il loro potenziale, ogni persona è in grado di dare il meglio di sé, il che rende l'azienda capace di fare molto di più. La nostra esperienza ci dice che, con il team giusto, l'autorità distribuita si traduce in organizzazioni più felici ed efficienti nel realizzare le loro missioni più ambiziose.”
Justin Rosenstein, cofondatore di Asana

2. Si concentra sullo sviluppo del team

Condividere il proprio bagaglio di conoscenze è solo uno dei tanti tratti di un leader. Un buon leader non solo migliora sé stesso, ma investe anche del tempo durante la giornata per aiutare gli altri a crescere, magari organizzando corsi di formazione, eventi "pranza e impara" o attraverso la ricerca congiunta di soluzioni ai problemi con i membri del team. 

Questo non solo aiuta le persone intorno a te a continuare a sviluppare le loro carriere, ma può anche consentirti di imparare qualcosa. Puoi contribuire alla crescita degli altri:

  • prestando attenzione a ciò che i membri del team vogliono imparare

  • usando gli errori come spunti di apprendimento

  • facendo critiche costruttive anche quando è difficile

La cosa importante da ricordare è incoraggiare e formare gli altri come avresti voluto esserlo nella tua carriera. 

3. Comunica in maniera efficace

La comunicazione è un elemento chiave di qualsiasi team di successo, essendo una delle principali qualità di un leader. Una linea sottile divide il troppo e il troppo poco, ma è comunque sempre meglio virare verso il troppo. Una mancanza di comunicazione può comportare prestazioni scadenti o poca chiarezza organizzativa. 

I leader comunicano in modo efficace

Anche la comunicazione deve essere efficace, il che significa essere diretti ma empatici, sia quando si discute dei progetti sia durante gli scambi all'interno del team. Puoi lavorare sulle tue capacità di comunicazione:

  • chiedendo un feedback al tuo team

  • ascoltando prima di parlare

  • rispondendo esplicitamente alle domande

  • adattando il tuo messaggio ai destinatari

La parte migliore: le abilità comunicative efficaci possono essere facilmente insegnate. Quindi, se hai bisogno di un po' di aiuto, non esitare a chiederlo.

quotation mark
Mentre lavoravamo da remoto, abbiamo dovuto imparare di nuovo a comunicare in modi differenti. Slack, Asana e le integrazioni tra questi strumenti hanno rimpiazzato o integrato gran parte delle modalità in cui comunicavamo di persona.”
Casey James, Head of Creative Operations, JKR Global
Leggi: Jones Knowles Ritchie progetta brand per supportare la crescita, l'innovazione e l'efficienza con Asana

4. Mostra un'elevata intelligenza emotiva

L'intelligenza emotiva è la capacità di controllare ed esprimere le proprie emozioni, nonché di gestire le relazioni interpersonali. Perché è così importante sul posto di lavoro? 

Un leader è qualcuno che ispira e guida piuttosto che dirigere. Ciò significa che è fondamentale essere empatici nei confronti dei colleghi del team, in modo che si sentano a proprio agio intorno a te. Puoi lavorare sulla tua intelligenza emotiva:

  • tenendo in considerazione come potrebbero sentirsi i membri del tuo team

  • analizzando come le tue parole o le tue azioni potrebbero influire sugli altri

  • provando a capire come gli altri potrebbero sentirsi in merito a una situazione 

  • rispondendo piuttosto che reagendo a un conflitto o a una situazione difficile  

In caso di dubbio, puoi chiedere ai colleghi del team come si sentono. Un semplice "Come stai oggi?" può fare molto. 

5. Possiede capacità di problem solving

Fra tutte le competenze necessarie per essere un leader, essere in grado di risolvere problemi è una delle più importanti. I membri del team probabilmente richiederanno il tuo aiuto per risolvere dei problemi e tu dovrai essere in grado di dare consigli strategici in qualunque situazione. 

Questo non significa che devi avere tutte le risposte. Dovresti, però, saper suggerire risorse che consentano al tuo team di risolvere il problema da solo. Puoi migliorare le tue capacità di problem solving:

  • corroborando i tuoi consigli con dati o con l'esperienza

  • facendo domande che instradino i colleghi del team nella direzione giusta

  • fornendo più soluzioni al tuo team 

  • diventando un ascoltatore attivo per ottenere chiarezza 

In poche parole, non bisogna avere una risposta a tutto. Devi solo fornire indicazioni su come il tuo team può risolvere qualsiasi problema stia affrontando. Indugiare troppo a lungo su una decisione è estenuante, per cui non lasciare che il perfezionismo ti impedisca di fornire soluzioni.

Leggi: Dustin Moskovitz condivide le sue lezioni sulla leadership

6. Rispetta gli altri

Il rispetto è qualcosa che tutti meritano, che tu abbia tanti o pochi anni di esperienza professionale. Mostrare rispetto agli altri può contribuire a creare una sana dinamica di squadra basata sul rispetto reciproco. 

Sebbene il rispetto possa essere ricondotto a una varietà di ragioni, è importante iniziare trattando tutti come uguali. Altri modi in cui puoi mostrare rispetto sono:

  • comunicare con i membri del team alla stessa maniera a prescindere dal ruolo

  • ascoltare il punto di vista di qualcun altro anche se non lo condividi

  • mostrare apprezzamento per un lavoro ben fatto

  • avere un atteggiamento positivo

I buoni leader sanno che la positività e il rispetto fanno molto. Una buona regola generale è riconoscere che tutti lavorano per contribuire a ciò che stai cercando di realizzare.

quotation mark
In qualità di leader, so che è mia responsabilità definire i principi alla base della nostra cultura aziendale.”
Dustin Moskovitz, cofondatore e CEO, Asana

7. Dai priorità alla crescita personale

La crescita personale è una parte importante nell'avanzamento della carriera, a prescindere dal punto in cui ti trovi nel tuo percorso professionale. Sviluppare le tue abilità può aiutare te e il tuo team a migliorare la tua organizzazione nel lungo termine. 

È una buona idea anche prendersi regolarmente del tempo per l'autoriflessione. A che punto sei nel tuo percorso di crescita personale e come può beneficiarne la tua organizzazione? Questo può aiutare sia la tua crescita personale che professionale. Puoi migliorare la tua crescita personale:

  • partecipando a conferenze attinenti al settore

  • seguendo corsi

  • collaborando con altri reparti 

Tutto questo ti porterà non solo ad apprendere continuamente e a entrare in contatto con persone che la pensano allo stesso modo, ma anche a contribuire con nuove idee, che aumentano il tuo impatto sul tuo team e sulla tua organizzazione.

8. Incoraggia il pensiero strategico

I leader sono costantemente alla ricerca di modi per far crescere il proprio team e la propria organizzazione, che si tratti di processi interni come roadmap e progressi tecnologici o di fattori esterni come analisi SWOT e offerte di prodotti.

I leader incoraggiano il pensiero strategico

Dalle tecniche di brainstorming alla definizione delle priorità delle attività del progetto, un buon leader motiva i membri del proprio team a pensare anche in modo strategico. Per incoraggiare il pensiero strategico, puoi:

  • ascoltare tutte le idee, che tu sia d'accordo con esse o meno

  • organizzare sessioni di brainstorming del team

  • dare un feedback supportato da dati 

  • lasciare che il tuo team porti avanti le proprie idee e impari dagli errori 

Pensare in modo strategico è importante sia per la tua autocoscienza che per il tuo team, quindi rendi l'incoraggiare nuove idee una priorità.

quotation mark
È più difficile per i team remoti vedere riconosciuto il loro lavoro. Come si dice, lontano dagli occhi, lontano dal cuore. Cerca sempre opportunità che consentano ai team remoti di partecipare a eventi aziendali o a livello di team (come una riunione di tutto il personale) e di ottenere visibilità tramite premi o ringraziamenti ufficiali.”
Jessica Gilmartin, Head of Revenue Marketing, Asana

9. Ascolta attivamente

Essere un leader significa ascoltare più che parlare. È tuo compito prestare attenzione ai problemi organizzativi e alle idee dei membri del tuo team per diventare un artefice del cambiamento. 

È anche importante ascoltare chi ti circonda per mostrare rispetto ed empatia. Puoi migliorare le tue capacità di ascolto:

  • prestando la massima attenzione ai membri del team quando vengono da te con suggerimenti o feedback

  • facendo domande prima di dire quello che pensi

  • programmando verifiche regolari con il team 

  • partecipando alle riunioni condotte dal tuo team  

Saper ascoltare è una parte importante, ma spesso trascurata, dell'essere un leader. Trovare il giusto equilibrio tra ispirare con la bocca e ispirare con le orecchie è la differenza tra un buon leader e un grande leader. 

10. Delega il lavoro

La maggior parte di noi ha affrontato in prima persona la sfida di delegare il lavoro. Una linea sottile separa il lasciare che il tuo team si assuma nuove responsabilità e che si prenda tutte le responsabilità. 

Un buon leader sa che delegare il lavoro può aiutare a far crescere le competenze del proprio team e far avanzare i progetti. Dopotutto, non puoi fare sempre tutto tu. Fidati dei membri del tuo team e loro faranno lo stesso con te. 

Puoi migliorare la tua capacità di delegare il lavoro:

  • chiedendo ai membri del tuo team a quali progetti vogliono lavorare

  • preparando un abbozzo o un brief se il progetto è complesso 

  • fornendo un feedback onesto in modo che il lavoro possa essere svolto bene 

  • promuovendo capacità di gestione del tempo per portare a termine il lavoro come programmato

Non delegare abbastanza è un male sia per i leader che per i membri del team, che potrebbero crescere con maggiore autonomia. Il tuo primo istinto potrebbe essere quello di intervenire quando il lavoro non è all'altezza delle tue aspettative, ma è importante lasciare che i membri del tuo team imparino dai propri errori. 

quotation mark
Penso al lavoro di squadra come a una nave che si muove attraverso una lastra di ghiaccio di cui non si vede la fine. In questa metafora, la nave è il team, il ghiaccio rappresenta i possibili problemi da risolvere e la destinazione è sempre lontana e poco chiara. È compito di un manager capire cosa fare con il ghiaccio che viene rotto: dove metterlo, come influisce sul piano e sul team, ecc. Così come lo è chiarire la direzione in cui deve andare la nave e perché vale la pena rompere tutto quel ghiaccio per seguirla.”
Scott Carleton, NY Site Lead, Asana

11. Si assume la responsabilità

Sebbene sia necessario lasciare che il tuo team si occupi dei progetti, ciò non significa rinunciare a tutte le responsabilità. È importante supportare il tuo team assumendoti la responsabilità quando le cose non vanno come previsto.  

I leader si assumono le responsabilità

La cosa più importante da tenere a mente è che non tutti gli obiettivi vengono sempre raggiunti. Non soddisfare le aspettative offre opportunità di crescita, sia a livello personale che di organizzazione. 

Puoi assumerti la responsabilità:

  • intervenendo quando gli obiettivi non vengono raggiunti e fornendo soluzioni

  • spiegando dove le aspettative non sono state soddisfatte e perché

  • monitorando regolarmente lo stato di avanzamento delle iniziative chiave 

Assumersi le proprie responsabilità significa ammettere che certe cose sarebbero potute andare meglio e lavorare per risolverle con il proprio team. Ricorda, siamo tutti sulla stessa barca e una mentalità di crescita può aiutare te e il tuo team a imparare dagli errori. 

12. Mostra profonda passione per il proprio lavoro

I leader di maggior successo sono quelli che hanno passione per ciò che fanno. In altre parole, conoscenza, passione e lavoro di squadra sono ciò che ti rende un leader, non un ruolo dirigenziale. 

I veri leader sono quelli che ti motivano a fare meglio, anche di fronte a grandi sfide, che preparano il terreno affinché tu possa fare un ottimo lavoro. 

È la passione che distingue un leader da un dirigente. Senza, è difficile essere il miglior leader possibile. È probabile che i leader che sono appassionati del proprio lavoro rispondano "sì" alle seguenti domande:

  • Sei entusiasta del tuo ruolo e delle tue responsabilità?

  • Ti entusiasmi per i nuovi progetti?

  • Motivare le persone ti fa sentire realizzato?

  • Stai lavorando per qualcosa in cui credi?

Riflettere sulla passione che hai per il tuo lavoro può aiutarti a connetterti con ciò che ti entusiasma veramente e a essere un leader migliore nel lungo termine. Inoltre, è importante che tutti i membri del tuo team condividano uno scopo comune e una chiara comprensione della ragione per la quale fanno quello che stanno facendo.

quotation mark
Per me, un leader è qualcuno che ti aiuta a comprendere il quadro generale. Qual è la visione del team e in che modo tale visione si collega a un insieme più ampio di obiettivi e alla missione dell'organizzazione? Un manager è la persona che ti offre il supporto e la guida necessari per riuscire nel tuo ruolo e contribuire a trasformare in realtà quel quadro generale. A volte la stessa persona occuperà entrambi i ruoli all'interno di un team, altre volte saranno più persone. Ma entrambi i ruoli sono importanti per il successo di qualsiasi team.”
Jenny Thai, Head of Content, Asana

13. È un visionario

Visionario è un termine piuttosto vago, ma quando ne vedi uno, lo riconosci. I visionari sono in grado di vedere il risultato finale prima che sia stato realizzato qualcosa di tangibile. Questo è il motivo per il quale gli imprenditori tendono a essere visionari. Possono vedere una buona idea realizzarsi prima che qualcosa sia stato creato. 

Sebbene non tutti siano visionari, puoi comunque esercitare una leadership visionaria per motivare il tuo team. Mettiti regolarmente alla prova per visualizzare il futuro:

  • immaginando cosa realizzerà il tuo team in un anno

  • facilitando i brainstorming e collegando le idee

  • motivando gli altri a dubitare del loro pensiero

Essere un visionario è come pensare in modo strategico. Entrambi sono importanti per le esigenze decisionali e la creazione di obiettivi chiari. 

14. Si preoccupa degli altri

Prendersi cura degli altri è diverso dal rispettarli. La differenza più grande è mostrare che ti importa invece che dirlo solamente. Il rispetto e il prendersi cura sono necessari per costruire fiducia e supportare il tuo team. 

Per ispirare gli altri, è importante investire su di loro e sul loro percorso professionale. Senza un legame personale, i consigli possono sembrare più delle direttive. Puoi costruire un rapporto personale:

  • creando un legame con i membri del team che vada al di là del semplice lavoro

  • chiedendo ai membri del tuo team quali sono i loro obiettivi e interessi 

  • ascoltando in modo empatico 

  • partecipando ad attività di team building

Creare legami personali con i tuoi colleghi può migliorare le tue relazioni sul lavoro e aiutarti anche a sviluppare una buona comunicazione all'interno dei team, rafforzando la collaborazione generale. 

quotation mark
Per me, essere un leader significa avere la capacità di influenzare, istruire e guidare gli altri verso un risultato. I leader forniscono una visione e il loro successo è definito dal team, non da sé stessi.”
Chris Juliano, Head of Global Business Talent Acquisition, Asana

15. Si aggiorna sulle nuove tendenze

Al giorno d'oggi, devi essere esperto di tecnologia e rimanere aggiornato sulle nuove tendenze, per fornire risultati innovativi. Dalle nuove funzionalità software come l'automazione dei processi aziendali all'intelligenza artificiale e altro ancora, stare un passo avanti fa la differenza tra un buon team e uno eccezionale. E chi meglio di te potrebbe farsene carico?

Il vantaggio di seguire le tendenze del settore è che c'è una ricchezza di informazioni e di corsi di formazione disponibili su quasi tutto. Se non sei ancora nella cerchia degli esperti di tecnologia, puoi migliorare le tue conoscenze:

  • dedicando del tempo ogni settimana per imparare qualcosa di nuovo

  • seguendo i leader tecnologici per scoprire le tendenze del settore

  • partecipando a conferenze ed eventi di networking

  • mettendoti in contatto con un mentore

A causa della continua evoluzione delle varie tendenze, è bene mettere in pratica questi suggerimenti anche se si è esperti nel proprio campo. In questo modo, puoi continuare a condividere idee innovative che portano la tua organizzazione a nuovi livelli. 

Condurre il tuo team al successo

Affinando le qualità di un buon leader, anche tu puoi imparare come condurre in modo efficace e motivare il tuo team a fare del suo meglio. Lavorando per migliorare ciascuna di queste 15 qualità, non migliori solamente la tua capacità di leadership, ma accresci il tuo impatto sulla tua organizzazione. 

Per ulteriori idee su come guidare efficacemente un team, scopri se un software di gestione del lavoro è adatto a te. 

Prova Asana per gestire il tuo lavoro

Risorse correlate

Articolo

Why 1:1 meetings are crucial to your team’s success