Modello di piano di progetto Agile

Creare un progetto Agile utilizzando un modello di piano di progetto può far risparmiare tempo al tuo team e consentirgli di mantenere la coerenza tra diversi progetti. Puoi crearne uno in pochi semplici passaggi.

Crea il tuo modello

INTEGRATED FEATURES

board iconBachechereporting iconResocontimilestone iconTraguardidependency iconDipendenze

Recommended apps

Logo Google Workspace
Google Workplace
Icona GitHub
GitHub
Icona Jira Cloud
JIRA Cloud
Service Now
ServiceNow

Condividi
facebooktwitterlinkedin

Le strategie tradizionali di gestione dei progetti solitamente seguono un modello lineare o a cascata. Tuttavia, questa strategia non funziona bene con i prodotti dinamici, come ad esempio lo sviluppo di un software. Nel 2001, la metodologia Agile è stata creata per aiutare team dinamici che lavorano velocemente a iterare rapidamente e concentrarsi di più sulle esigenze dei clienti. 

Fortunatamente, esistono diversi strumenti di project management che puoi utilizzare per pianificare un nuovo progetto Agile. Uno di questi è un modello di piano di progetto Agile. 

Cos'è un modello di piano di progetto Agile?

Un modello di piano di progetto Agile è uno schema ripetibile che puoi personalizzare e utilizzare per qualsiasi futuro progetto Agile. Utilizzare questo tipo di modello velocizza il processo di pianificazione del progetto e assicura che i progetti del tuo team siano organizzati in maniera coerente. 

I piani di progetti Agile sono spesso organizzati in una bacheca Kanban. In questo formato, una scheda Kanban rappresenta un'unica attività che deve essere completata e che passa attraverso diverse fasi, rappresentate dalle varie colonne della bacheca.

Cos'è la metodologia Agile?

Agile è una comune metodologia per la gestione dei progetti, che suddivide i progetti di grandi dimensioni in unità di tempo più piccole, solitamente chiamate "sprint". La gestione dei progetti Agile segue un processo iterativo. Ciò significa che dopo ogni sprint o iterazione, il tuo team si prenderà del tempo per capire come migliorare le cose in vista del prossimo sprint.

Puoi utilizzare il tuo modello di piano di progetto Agile per qualsiasi tipo di metodologia Agile, tra cui la metodologia di gestione snella dei progetti, Kanban e Scrum.

Come creare un modello di piano di progetto Agile

I modelli di piano di progetto Agile sono spesso organizzati in uno di questi due modi: una bacheca in stile Kanban o un diagramma di Gantt. La bacheca Kanban è più utile se desideri visualizzare le fasi specifiche in cui si trovano le attività, mentre il diagramma di Gantt è più utile per visualizzare l'avanzamento del progetto in maniera più lineare.

Prima di creare un modello di piano di progetto Agile, dai un'occhiata al processo di pianificazione Agile che stai utilizzando. Identifica quali fasi specifiche le tue attività attraversano, che informazioni i responsabili del prodotto e i project manager devono avere a portata di mano e quali dettagli specifici servono al tuo team per completare un'attività.

Nei progetti Agile le attività vengono monitorate in fasi, di conseguenza potresti organizzare il modello dividendolo in Da fare, In corso e Completate. Le attività nella sezione "Da fare" spesso vengono chiamate product backlog o backlog. Puoi personalizzare la fase "In corso" per adattarla al flusso di lavoro del tuo team. Ad esempio, alcuni team avranno diverse fasi per la definizione dell'ambito, la revisione e lo sviluppo. 

Il passaggio successivo nella creazione del modello di piano di progetto Agile è identificare quali informazioni inserire in ogni scheda Kanban, ad esempio gli story point, date di inizio e di fine, e la persona responsabile dell'attività. Il modo migliore per farlo è utilizzando un modello di scheda Kanban

Perché utilizzare un modello digitale di piano di progetto Agile

L'utilizzo di un modello di piano di progetto Agile ha innumerevoli vantaggi, non solo per i project manager o i responsabili del prodotto, ma per tutto il team. Di seguito elenchiamo alcuni motivi per i quali dovresti creare un modello di piano di progetto Agile in uno strumento digitale di project management.

  • Diversi metodi di visualizzazione del progetto. Se sei il responsabile di un prodotto, per te potrebbe essere più facile visualizzare il progetto in un diagramma di Gantt per identificare rapidamente le dipendenze dei deliverable. Invece, per le persone che devono completare le attività, potrebbe essere più semplice visualizzare il progetto in una bacheca Kanban. 

  • Automazione della creazione dei resoconti sui dati. Alcuni strumenti digitali di project management consentono di creare automaticamente grafici, ad esempio un grafico burn-down. Ciò può aiutare i project manager a risparmiare tempo e aiutare i team Agile a comprendere quante attività il team di sviluppo deve completare prima che uno sprint possa essere terminato.

  • Collaborazione in tempo reale coi membri del team di progetto. Documenti obsoleti e fogli di calcolo statici fanno ormai parte del passato. Utilizzando uno strumento digitale di project management, potrai visualizzare in tempo reale il programma del progetto, le attività e le relative informazioni.

Funzionalità integrate

  • Vista Bacheca. La vista Bacheca è una vista in stile bacheca Kanban che mostra le informazioni del tuo progetto in colonne, le quali sono in genere organizzate in base allo stato del lavoro (come Da fare, In corso e Fatto) e delle quali puoi modificare i titoli in base alle esigenze del tuo progetto. All'interno di ogni colonna, le attività vengono visualizzate come schede, con una varietà di informazioni associate, tra cui titolo dell'attività, data di scadenza e campi personalizzati. Monitora il lavoro mentre avanza da una fase all'altra e ottieni informazioni a colpo d'occhio sullo stato del tuo progetto.

  • Resoconti. I resoconti di Asana trasformano i dati del progetto in diagrammi visivi grafici facilmente comprensibili. Creando resoconti sulle attività all'interno dello strumento in cui vengono svolte, puoi ridurre i doppioni e limitare i passaggi da un'app all'altra. Inoltre, poiché tutte le attività del tuo team sono già su Asana, puoi estrarre dati da qualsiasi progetto o team per ottenere un'immagine precisa di quello che sta succedendo, il tutto in un unico posto.

  • Traguardi. I traguardi costituiscono le tappe chiave del tuo progetto. La definizione dei traguardi intermedi del progetto consente di mantenere informati i membri del team e gli stakeholder sullo stato di avanzamento. Usa i traguardi come un'opportunità per festeggiare i piccoli successi lungo il percorso verso l'obiettivo principale del progetto. 

  • Dipendenze. Contrassegna un'attività come in attesa di un'altra attività con le dipendenze. Se sai che il tuo lavoro sta bloccando quello di altri, puoi stabilire delle priorità. I team con flussi di lavoro collaborativi possono verificare quali attività stanno attendendo da altri e sapere quando iniziare la loro parte del lavoro. Quando la prima attività viene completata, l'incaricato verrà avvisato che può iniziare la propria attività dipendente. O, se l'attività da cui dipende il tuo lavoro viene riprogrammata, Asana ti invierà una notifica, permettendoti così di aggiornare la tua scadenza. 

App consigliate

  • Google Workplace. Allega i file direttamente alle attività su Asana con il selettore di file di Google Workplace, che si trova nel pannello delle attività di Asana. Allega in modo semplice qualsiasi file da Il mio Drive in pochi clic.

  • GitHub. Sincronizza automaticamente gli aggiornamenti dello stato delle richieste pull di GitHub con le attività di Asana. Monitora i progressi delle richieste pull e migliora la collaborazione interfunzionale tra team tecnici e non, il tutto direttamente da Asana.

  • Jira. Crea flussi di lavoro interattivi e interconnessi tra i team tecnici e commerciali per aumentare la visibilità sul processo di sviluppo di un prodotto in tempo reale, il tutto senza uscire da Asana. Semplifica la collaborazione e il trasferimento dei progetti. Crea rapidamente ticket Jira da Asana, in modo che il lavoro passi senza interruzioni tra i team commerciali e tecnici al momento giusto. 

  • ServiceNow. Riduci il lavoro manuale dei team del reparto IT che utilizzano ServiceNow automatizzando la creazione di attività su Asana e fornendo visibilità tra le piattaforme sullo stato e sul contesto in tempo reale. I team di assistenza interni che utilizzano ServiceNow per monitorare e gestire i ticket dei dipendenti spesso ricevono richieste che richiedono azioni esterne a ServiceNow, come soddisfare richieste legate all'hardware o rispondere a una domanda sullo stipendio. Questa integrazione permette di creare processi interconnessi tra ServiceNow e le azioni e gli aggiornamenti eseguiti su Asana.

Domande frequenti

Come si crea un modello di piano di progetto Agile?

Se stai creando un modello di piano di progetto Agile per la prima volta, dai un'occhiata ai flussi di lavoro del tuo team e considera le fasi che le tue attività devono attraversare prima di essere completate. Ogni passaggio dovrebbe essere una fase specifica nel tuo modello di piano di progetto Agile. A questo punto, prendi in considerazione quali informazioni dovrebbero essere inserite in una scheda Kanban: potrebbero essere storie contestuali degli utenti, story point e date di scadenza. Una volta definite queste informazioni, hai l'ossatura di un piano di progetto Agile che puoi salvare come modello per i progetti futuri.

Cos'è la metodologia Agile?

Agile è una metodologia per la gestione di progetti che suddivide le attività in unità di tempo più piccole, solitamente sprint di due settimane. L'obiettivo è mantenere uno stile di lavoro che consente di cambiare rapidamente la strategia. Nel caso in cui il tuo team avesse bisogno di velocizzare i processi per qualsivoglia motivo, potrà adottare una strategia diversa senza problemi, da qui il nome "Agile".

Come si implementa la metodologia Agile in un team?

Quando sei pronto a pianificare il tuo primo progetto Agile, inizia dall'obiettivo. Definisci una roadmap del prodotto per definire la strategia che ti aiuterà a raggiungere questi obiettivi. A questo punto, puoi iniziare la pianificazione degli sprint e l'implementazione di riunioni stand-up giornaliere. Dopo il tuo primo sprint, tieni una riunione retrospettiva e ricomincia il processo da capo.

Un modello digitale di piano di progetto Agile è utile?

Certo! Utilizzare un modello digitale di piano di progetto Agile rende la creazione del progetto più facile. In pochi clic, puoi definire il framework Agile del tuo team, in modo che sia pronto per il prossimo progetto. Devi solo aggiungere le attività nel backlog, e sarai pronto per avviare il tuo progetto Agile.

Crea modelli con Asana

Scopri oggi stesso come creare un modello personalizzabile su Asana con una prova gratuita di Premium.

Inizia