I ruoli in un team: nove profili per un team equilibrato

Immagine collaboratore team di AsanaTeam Asana16 agosto 20217 minuti di lettura
facebooktwitterlinkedin
Immagine del banner dell'articolo sui ruoli in un team
Prova Asana ora

Riepilogo

Il Dottor Meredith Belbin ha sviluppato la teoria dei ruoli in un team a partire da attributi comportamentali comuni. Il modello di Belbin divide i ruoli in categorie orientate all'azione, al pensiero e alle persone per bilanciare i team e aumentare la produttività.

Lavorare in gruppo richiede organizzazione e collaborazione. Affinché i team siano più produttivi, ognuno dovrebbe avere un ruolo specifico che riflette i suoi punti di forza. 

Il Dottor Meredith Belbin ha sviluppato la teoria dei ruoli in un team a partire da attributi comportamentali comuni. Il modello di Belbin divide i ruoli in categorie orientate all'azione, al pensiero e alle persone.

I membri di team orientati all'azione sono pronti ad agire e se la cavano bene con scadenze rigide. I membri di team orientati al pensiero esercitano il pensiero critico per contribuire con nuove idee. I membri di team orientati alle persone hanno spiccate doti comunicative, che possono aiutarli a dare supporto all'intero team. 

In questo articolo, discuteremo dei nove ruoli del team di Belbin e illustreremo come avere un team equilibrato può favorirne la produttività.

I ruoli di Belbin in un team

1. Trascinatore

I trascinatori sono i membri che fanno avanzare il team. Sono orientati all'azione, motivano se stessi e gli altri nonostante i problemi che si presentano. Sono leader naturali e pertanto adatti a ruoli dirigenziali. Quando si verifica una situazione critica, questi individui trovano rapidamente una soluzione.

Esempio del ruolo di trascinatore del team: prendendo un team di marketing di prodotto come esempio, il trascinatore sarebbe il responsabile del prodotto, che definisce la visione del team e la roadmap che gli consentirà di raggiungere i suoi obiettivi.  

2. Realizzatore

I realizzatori sono anch'essi membri del team orientati all'azione e mantengono l'ordine nei loro ambienti. Sono pratici e trasformano le idee in azioni pratiche, oltre a essere molto disciplinati. Questi individui possono costituire la spina dorsale di un team, perché possono supportare con sicurezza altri membri del team.  

Esempio del ruolo di realizzatore del team: un analista aziendale di dati nel team di marketing del prodotto, che valuta modi di rendere più efficienti i processi dell'organizzazione.

Leggi: Efficienza ed efficacia in azienda: perché il tuo team ha bisogno di entrambe

3. Perfezionatore

L'ultimo dei ruoli di un team orientati all'azione sono i perfezionatori. Come dice il nome, sono individui che analizzano i più minuti dettagli e cercano la perfezione. Possono essere introversi, ma sono preziosi negli ambienti di lavoro perché spingono i membri del team a produrre un lavoro di alta qualità. 

Esempio del ruolo di perfezionatore del team: sono adatti all'assistenza tecnica. Sanno come identificare e risolvere i problemi in modo rapido ed efficiente.

4. Creativo

È un membro del team orientato al pensiero che sa essere innovativo e creativo. Sebbene aiutino a bilanciare la squadra, i creativi preferiscono fare brainstorming e consolidare le proprie idee prima di condividerle con il team. Preferiscono lavorare da soli, ma apportano un prezioso contributo anche se non sono diretti come altri membri del team. 

Esempio del ruolo di creativo del team: i creativi hanno molta inventiva, motivo per cui sarebbero grandi designer di prodotti.

5. Valutatore

Un altro ruolo del team orientato al pensiero è il valutatore, una figura razionale che può mettere da parte le proprie emozioni quando si tratta di risolvere problemi. Risultano particolarmente utili quando i progetti richiedono conoscenze avanzate e pianificazione strategica. Valutano le idee per determinare se sono valide e realizzabili, per poi fare il necessario per portarle avanti. 

Esempio del ruolo di valutatore del team: i valutatori sono quei project manager super-organizzati, che definiscono la portata strategica dei progetti e combinano le funzioni di diversi team. 

6. Specialista

L'ultimo ruolo del team orientato al pensiero è quello dello specialista. Gli specialisti hanno una conoscenza approfondita nel loro campo e amano contribuire a un'area di competenza. Come tutti i ruoli del team orientati al pensiero, anche gli specialisti lavorano meglio da soli che in gruppo. Sebbene questi individui siano più indipendenti, apportano grande valore ai team con le loro competenze specifiche.

Esempio del ruolo di specialista del team: gli specialisti possono essere i programmatori, i SEO specialist o i tecnici di un team. Svolgono attività e hanno competenze specializzate in un'area che il resto del team non necessariamente padroneggia. Il loro contributo è quindi essenziale. 

7. Coordinatore

Fra i ruoli del team orientati alle persone, il coordinatore è un membro del team con ottime capacità comunicative. I coordinatori occupano spesso posizioni di leadership perché promuovono la collaborazione e motivano il team a raggiungere gli obiettivi. Gli altri membri del team apprezzano i coordinatori e si fidano della loro capacità di prendere una decisione. 

Esempio del ruolo di coordinatore del team: ai coordinatori piace collaborare e motivare gli altri, per cui sono ideali come leader di un team di sviluppatori di prodotti. 

Leggi: Dodici suggerimenti per una comunicazione efficace sul luogo di lavoro

8. Sostenitore del team

Anche i sostenitori del team sono orientati alle persone. Le loro personalità estroverse li aiutano a interagire con naturalezza con i colleghi del team. Si adattano facilmente ai cambiamenti nel loro ambiente e sanno come creare armonia in caso di conflitto. Se un membro del team è oberato di lavoro o un altro ha un'emergenza familiare, i sostenitori del team sono i primi a intervenire e offrire supporto. 

Esempio del ruolo di sostenitore del team: grazie alla loro innata capacità di collaborare, eccellono nel marketing di prodotto all'interno di un team più ampio.

9. Ricercatore di risorse

L'ultimo dei nove ruoli del team è il ricercatore di risorse. Orientato alle persone, ama esplorare nuove opportunità di marketing per l'azienda o parlare con gli stakeholder del lancio di un nuovo prodotto. Ha un atteggiamento positivo, il che lo aiuta a crearsi una rete di contatti o procacciare nuovi affari. 

Esempio del ruolo di ricercatore di risorse del team: per l'innata capacità relazionale e comunicativa, lo si trova spesso nei team di vendita.

Leggi: Il segreto per avere ottime dinamiche di gruppo

Come creare un team equilibrato

Costruire team di lavoro equilibrati può risultare più difficile a seconda dei tipi di personalità (a volte numerose) e dei punti di forza di ciascuna. La maggior parte dei team non ha questi nove profili al proprio interno, motivo per cui è essenziale valutare come lavorare in modo efficace con il gruppo di persone che gestisci e sfruttare i punti forti di ogni membro del team. 

Come creare un team equilibrato

Sfrutta i punti forti del team

Ogni ruolo del team ha i suoi punti forti e deboli e sapere quali sono può aiutarti a creare un team più equilibrato. Ad esempio: un creativo può essere meno a suo agio nel comunicare, ma sa come risolvere problemi complessi; un perfezionatore potrebbe non avere molta esperienza nel lavoro di squadra, ma rispetta sempre le scadenze. 

Quando assegni le responsabilità ai membri del team, concentrati sui punti forti di ciascuno. Puoi farlo utilizzando attività pratiche o valutazioni dei dipendenti. Il tuo team funzionerà al meglio quando i suoi membri possono usare i loro punti forti al lavoro ogni giorno.

Identifica le carenze all'interno del team

In presenza di troppi individui con gli stessi punti forti all'interno di un team, i conflitti tendono a moltiplicarsi e le carenze a pesare. Perciò, se hai troppi colleghi orientati al pensiero e non abbastanza colleghi orientati all'azione, ti ritroverai con molte buone idee, ma difficilmente le metterai tutte in pratica. 

Valuta regolarmente il tuo team per individuare rapidamente eventuali carenze. È necessario analizzare le prestazioni di ciascuno dei membri, ma anche osservare come lavorano insieme. Puoi quindi adattare responsabilità e attività lavorative di ognuno a seconda del comportamento naturale e della personalità. Organizzare attività di team building è un ottimo modo per legare con il team e creare buone dinamiche di gruppo.

Rivaluta frequentemente i ruoli

È essenziale rivedere regolarmente i ruoli e le responsabilità in modo da poter creare team ad alte prestazioni. Pianifica valutazioni trimestrali per misurare i progressi dei membri del team e verificare se le persone hanno migliorato le proprie capacità nel tempo, si adatterebbero meglio a un ruolo diverso o potrebbero beneficiare di una formazione aggiuntiva. 

Una persona generalmente introversa e riflessiva potrebbe, ad esempio, acquisire sicurezza e sviluppare le proprie capacità comunicative. Dopo un'ulteriore valutazione, potresti scoprire che quella persona ha grandi doti comunicative e sarebbe perfetta in un ruolo di leadership. Senza revisioni regolari e una comunicazione aperta, i membri del team non possono sviluppare le capacità per ambire a nuovi ruoli. 

Leggi: Come gestire efficacemente il carico di lavoro del tuo team

Strumenti di gestione dei team

Gli strumenti di gestione dei team rendono chiara l'assegnazione delle attività e facilitano il completamento dei progetti di gruppo. Quando tutti sanno chi sta facendo cosa e entro quando, diventa più facile collaborare. Con chiarezza e comprensione delle priorità di ciascun membro del team, l'intero team può funzionare meglio.

Gestione dei carichi di lavoro

Una parte importante della gestione dei team è essere proattivi nel gestire i carichi di lavoro. La gestione del carico di lavoro riunisce diversi elementi: visualizzazione dei calendari, comprensione del ciclo di vita dei progetti e utilizzo di strumenti che consentono di monitorarli al meglio, senza dimenticare il volume di lavoro e la disponibilità di ciascuno. Questo processo è essenziale per garantire che i tuoi progetti procedano senza intoppi e senza esercitare troppa pressione sui membri del team. 

Gestisci i carichi di lavoro del team con Asana

Assegnazione delle risorse

Assegnare con criterio le risorse è essenziale per il successo dei progetti e dei team, in quanto aiuta a determinare la quantità e la disponibilità delle risorse necessarie per ogni progetto e quali membri del team sono più adatti a realizzare ciascuno di essi. Redarre un piano di gestione delle risorse è un ottimo modo per monitorare i progetti dall'inizio alla fine. 

Grafico RACI

Una matrice di ruoli e responsabilità, nota anche come grafico RACI, aiuta i team a chiarire i ruoli del progetto e a capire chi è responsabile di una determinata attività. L'acronimo sta per Responsible (Responsabile), Accountable (Responsabile dell'approvazione), Consulted (Persona consultata) e Informed (Persona informata). Per creare un grafico RACI, descrivi ogni attività del tuo progetto e assegna poi un ruolo (tra i quattro sopra menzionati) a ciascun membro del team, per ogni attività da svolgere.

Bacheche Kanban

Le bacheche Kanban sono un ottimo modo per i membri del team di visualizzare in quale fase si trova un progetto, in modo da sapere cosa resta da fare per portarlo a termine. Utilizzando delle schede per rappresentare le attività da svolgere, le bacheche Kanban consentono ai membri del team di seguire visivamente progetti e flussi di lavoro. Questo sistema semplifica la visualizzazione dei progetti, fornendo una visione chiara della fase e delle priorità di ciascuna iniziativa.

Leggi: Guida alle bacheche Kanban per principianti

Strumenti per la collaborazione dei team

La collaborazione all'interno di un team è molto più semplice quando hai gli strumenti giusti. Chi non vorrebbe eliminare il lavoro improduttivo? Non solo puoi semplificare le attività, ma i membri del team possono allineare i propri obiettivi, gestire le modifiche, condividere file e altro ancora.

Avere uno strumento di collaborazione dei team può prevenire il verificarsi dei rischi di progetto e migliorare la gestione delle attività in tutta l'azienda. Per aiutare tutti i dipendenti a prosperare sul lavoro e gestire meglio le loro attività, assicurati di rendere lo strumento accessibile a tutti. 

Team equilibrati aumentano la produttività

I nove ruoli del team di Belbin possono aiutare a creare un ambiente di lavoro equilibrato e un team più produttivo. Se sai come sfruttare i punti forti del tuo gruppo, migliorerai il benessere dei dipendenti perché svolgeranno attività adatte a loro. La collaborazione nel team sarà migliore e il lavoro più efficiente. 

Una volta che sai quale ruolo svolge ogni membro del tuo team, gli strumenti di collaborazione possono velocizzare il tuo flusso di lavoro. Questi strumenti consentono al tuo team di condividere aggiornamenti, pianificare attività e comunicare in modo più fluido.

Migliora la collaborazione del team con Asana

Risorse correlate

Articolo

9 types of management styles and when to use them