Come ottenere grandi cose con gli obiettivi a lungo termine

Fotografia del viso della collaboratrice Caeleigh MacNeilCaeleigh MacNeil29 settembre 20219 minuti di lettura
facebooktwitterlinkedin
Immagine del banner dell'articolo Come ottenere grandi cose con gli obiettivi a lungo termine
Prova Asana ora

Riepilogo

Gli obiettivi a lungo termine sono quei traguardi che intendi raggiungere nell'arco di mesi o anni. Definire questo tipo di obiettivi dà uno scopo al tuo lavoro, ti aiuta a prendere decisioni e ti fornisce un'abbondante dose di motivazione giornaliera. In questo articolo spieghiamo come puoi usare gli obiettivi a lungo termine per ottenere grandi cose nel tempo e forniamo degli esempi.

Quando pensi a un futuro ideale per il tuo lavoro, cosa vedi? Forse ti vedi lanciare un nuovo prodotto a livello internazionale, ottenere dati di vendita da record o reclutare i migliori talenti del tuo settore. Nonostante sia facile immaginarsi questi scenari da favola, realizzarli è un'altra storia. È qui che tornano utili gli obiettivi a lungo termine. 

Definire obiettivi a lungo termine ti aiuta a trasformare i sogni in traguardi concreti che puoi raggiungere con intenzionalità. Oltre ad aiutarti a portare a termine attività complesse, sono uno strumento utile per definire le priorità del tuo lavoro e decidere cosa significhi per te avere successo. 

Cosa sono gli obiettivi a lungo termine?

Gli obiettivi a lungo termine sono traguardi che vuoi raggiungere nel futuro, nell'arco di mesi o anni. Sono difficili da realizzare e necessitano di pianificazione anticipata e lavoro costante per un lungo periodo di tempo come, ad esempio, trasformare una start-up in un'azienda redditizia, rinnovare la cultura aziendale o diventare team leader.  

Definisci e raggiungi gli obiettivi con Asana

Obiettivi a lungo termine e obiettivi a breve termine a confronto

Gli obiettivi a lungo termine danno al tuo lavoro una direzione e uno scopo. Solitamente includono obiettivi a breve termine più piccoli, che rappresentano i passi necessari per realizzare gli obiettivi più grandi. Mentre gli obiettivi a lungo termine rappresentano la tua stella polare, quelli a breve termine rendono il lavoro meno scoraggiante, suddividendolo in parti più piccole. 

Immagina, ad esempio, che tu e il tuo team abbiate creato una nuova app e abbiate definito l'obiettivo a lungo termine di raggiungere un milione di download entro due anni. Quell'obiettivo guiderà le decisioni e misurerà il successo dell'app. Ora, pensa alle azioni più piccole che serviranno per raggiungere l'obiettivo più grande: sono gli obiettivi a breve termine. Ad esempio, potresti definire l'obiettivo a breve termine di creare una campagna di raccomandazioni email entro il prossimo mese. 

Leggi: L'importanza di definire obiettivi a breve termine

L'importanza di definire obiettivi a lungo termine

Gli obiettivi a lungo termine possono aiutarti a raggiungere traguardi importanti al lavoro e nella vita privata. Ecco come. 

Lavorare con intenzionalità

Secondo un resoconto del 2020, l'86% circa dei leader ha affermato che definire uno scopo è fondamentale per una strategia di crescita di successo. Dopotutto, quando sai quello che vuoi, è molto più probabile riuscire a ottenerlo. 

Gli obiettivi a lungo termine ti aiutano a chiarire quello che vuoi, poiché definirli ti incoraggia a prendere decisioni consapevoli in merito al tuo futuro. Invece di lavorare senza uno scopo, gli obiettivi a lungo termine ti danno qualcosa su cui concentrarti e fanno sì che il tuo lavoro quotidiano serva per raggiungere qualcosa di veramente importante. 

Definire cos'è il successo

Quando definisci un obiettivo a lungo termine, stai decidendo che cos'è il successo per te. L'obiettivo ti fornisce un benchmark concreto per misurare l'avanzamento e stabilire se hai raggiunto il traguardo. 

Ad esempio, se definisci la vaga intenzione di "aumentare gli incassi", è difficile misurarne l'avanzamento e il successo. Se l'obiettivo a lungo termine è chiaro, ad esempio raggiungere i due milioni di dollari di incassi nei prossimi cinque anni, fai capire al tuo team qual è la misura del successo. 

Prendere decisioni migliori

Immagina: stai camminando senza una meta precisa per la città e ti trovi davanti a un bivio. Vai a destra o sinistra? Poiché non hai una destinazione precisa, la scelta è molto più difficile. Quando stai andando verso un posto specifico, la scelta è facile: prendi la strada che ti porta dove vuoi arrivare. 

Sebbene molte decisioni non siano semplici come scegliere tra destra e sinistra, un obiettivo a lungo termine può fungere da bussola. Quando devi fare una scelta, puoi valutare in che modo ogni opzione può aiutarti a raggiungere l'obiettivo. Ad esempio, se l'obiettivo a lungo termine è di raddoppiare il traffico web dai dispositivi mobili verso la tua home page, puoi usare quell'obiettivo per giustificare un ritardo nell'ottimizzazione della home page per la versione desktop.

Mantenere la motivazione

Gli obiettivi a lungo termine sono inoltre un ottimo strumento motivazionale. Un gruppo di psicologi ha testato l'impatto di diverse tecniche motivazionali sulle prestazioni di gruppo e ha scoperto che definire un obiettivo era una delle più efficaci. Definire una manciata di obiettivi specifici e ambiziosi ha aumentato le prestazioni dei partecipanti, facendoli rientrare nell'ottantesimo percentile.

Nello specifico, gli obiettivi a lungo termine stimolano la motivazione intrinseca, ovvero quella spinta a farcela che viene da dentro, piuttosto che dall'esterno, come ad esempio gli elogi o i compensi. Ciò è dovuto al fatto che, quando stai lavorando per raggiungere degli obiettivi a lungo termine, le attività quotidiane hanno uno scopo ben chiaro. 

Leggi: Cosa si nasconde dietro la tua mancanza di motivazione al lavoro

Sei passaggi per definire e raggiungere gli obiettivi a lungo termine

I migliori obiettivi a lungo termine richiedono un po' di pianificazione. Di seguito ti spieghiamo come definirli e non perderli di vista sul lungo periodo. 

1. Visualizza il tuo futuro ideale

Prima di identificare i tuoi obiettivi, devi decidere cosa vuoi raggiungere. Tieni presente che gli obiettivi a lungo termine sono un impegno importante. Per definire obiettivi che puoi raggiungere, assicurati di tenerci veramente e che siano allineati ai tuoi valori. Questo ti aiuterà a non perdere la motivazione e a evitare il burnout

Se stai definendo obiettivi a lungo termine per la tua azienda, dovrai prendere in considerazione la mission, la dichiarazione di visione e i valori aziendali. Se stai definendo degli obiettivi di lavoro personali, prima cerca di identificare i tuoi valori. Chiediti cosa è veramente importante per te e cosa ti ha soddisfatto in passato: ad esempio, potresti dar valore alla creatività, all'interazione coi clienti o all'organizzazione.  

2. Definisci obiettivi SMART

Gli obiettivi dovrebbero essere chiaramente definiti e verificabili, in modo da avere un percorso concreto verso il successo. Fortunatamente, la tecnica degli obiettivi SMART facilita la definizione di obiettivi chiari e misurabili. SMART è l'acronimo di Specific, Measurable, Achievable, Realistic, Time-bound, che in italiano si traduce come segue:

  • specifico

  • misurabile

  • raggiungibile

  • realistico

  • con scadenza

Questo è l'esempio di un obiettivo SMART: "Quest'anno, il team di sviluppo lancerà un sito web aziendale progettato per i dispositivi mobili e ottimizzato per i dispositivi iOS e Android". Viene specificato il tipo di sito web e le caratteristiche che deve avere, consente di misurare il successo in base al fatto che il sito web sia stato lanciato o meno, è raggiungibile (ipotizzando che siano a disposizione sufficienti risorse per lo sviluppo) e può essere realisticamente raggiunto entro l'intervallo di tempo previsto. 

Leggi: Crea obiettivi SMART più efficaci con questi suggerimenti ed esempi

3. Definisci la priorità degli obiettivi

Ora che hai definito gli obiettivi, è arrivato il momento di definirne la priorità. Può essere allettante cercare di affrontare tutti gli obiettivi nello stesso momento, ma solitamente non è realistico. Devi prendere in considerazione le risorse disponibili, tra cui la tua disponibilità personale. 

Per definire le priorità, inizia elencando tutti i tuoi obiettivi a lungo termine. Evidenzia quali sono i più importanti per te. Prendi nota di quando desideri raggiungere ogni obiettivo, e calcola quanto ci vorrà per farlo. In base a questi fattori, decidi su quali obiettivi vuoi concentrarti da subito e quali lascerai da parte fino a quando non avrai maggiore disponibilità. 

Leggi: Come assegnare la priorità alle attività più importanti

4. Suddividi gli obiettivi a lungo termine in obiettivi a breve termine

Per raggiungere gli obiettivi a lungo termine bisogna lavorare sodo, di conseguenza è normale sentirsi scoraggiati all'inizio. È qui che tornano utili gli obiettivi a breve termine. Questi passaggi più piccoli suddividono il lavoro in attività che puoi completare in meno tempo, ad esempio un giorno, una settimana o un mese. 

Per definire gli obiettivi a breve termine, scrivi tutte le attività da portare a termine per raggiungere l'obiettivo a lungo termine. Pensa alle attività come a delle dipendenze: raggiungere questi obiettivi sbloccherà il tuo obiettivo a lungo termine. Quindi, trasforma queste dipendenze in un obiettivo SMART. 

Ad esempio, immagina che il tuo team abbia definito l'obiettivo a lungo termine di creare un nuovo processo di assistenza clienti nei prossimi sei mesi. Di seguito indichiamo i passaggi in cui potresti suddividerlo.

  • Questa settimana, dobbiamo raccogliere feedback e idee dal team di assistenza clienti. 

  • Questo mese, dobbiamo fare un audit del processo attuale e identificare aree di opportunità.

  • Entro due mesi, dobbiamo raccogliere il feedback dei clienti e identificare punti critici comuni. 

  • Entro tre mesi, dobbiamo inviare un business case agli stakeholder del direttivo che presenti le modifiche proposte. 

  • Entro quattro mesi, dobbiamo finalizzare il piano di progetto.

  • Entro cinque mesi, dobbiamo insegnare i nuovi processi agli addetti al servizio clienti. 

  • Entro sei mesi, dobbiamo implementare i nuovi processi in tutti i team di assistenza clienti. 

5. Crea un piano per monitorare i tuoi progressi

Per far sì che gli obiettivi a lungo termine siano efficaci, dovrebbero essere collegati al lavoro quotidiano. Ciò significa che, invece di definire gli obiettivi per poi dimenticarli, devi creare un piano per controllare e aggiornare i tuoi progressi, ad esempio alla fine di ogni giornata o di ogni settimana. Inoltre, con gli obiettivi a breve termine che hai definito, sarà più facile valutare i tuoi progressi e determinare se riuscirai a raggiungere gli obiettivi a lungo termine entro i tempi previsti. 

Usare uno strumento di project management può aiutare a semplificare questo processo. Ad esempio, quando crei un obiettivo a lungo termine su Asana, puoi impostare una data di scadenza e creare promemoria automatizzati che ti ricordano di aggiornarne l'avanzamento. Inoltre, all'interno di ogni obiettivo a lungo termine, puoi creare obiettivi a breve termine per suddividere il lavoro in parti più gestibili, ognuna con le sue tempistiche e con i suoi promemoria pianificati. 

Definisci e raggiungi gli obiettivi con Asana

7. Sii flessibile

Le cose cambiano, e va bene così. Quando pianifichi di raggiungere un obiettivo entro mesi o anni, è normale che si presentino degli imprevisti che fanno deviare il percorso, o che il tuo punto di vista o i tuoi obiettivi cambino. Tieni presente che gli obiettivi a lungo termine non sono scolpiti nella pietra ma, piuttosto, sono un documento in continua evoluzione che puoi modificare nel tempo. 

Mantenere una certa flessibilità relativa ai tuoi obiettivi può aiutarti quando si presentano opportunità inaspettate. A volte, se ti concentri su un risultato specifico, puoi facilmente ignorare opportunità di crescita promettenti. Ad esempio, immagina che la tua azienda abbia definito un obiettivo a lungo termine per entrare in un nuovo mercato internazionale, ma che un concorrente ci arrivi prima. Invece di inseguire lo stesso obiettivo, potresti prendere in considerazione di cambiarlo. Potresti decidere di concentrarti sul differenziare il tuo prodotto rispetto a quello della concorrenza per raggiungere un pubblico diverso all'interno del mercato internazionale. 

Quaranta esempi di obiettivi a lungo termine

Gli obiettivi a lungo termine possono aiutarti in qualsiasi ambito della tua vita, tra cui il lavoro e lo sviluppo personale. Dai un'occhiata a questi 40 tipi diversi di obiettivi, con esempi. 

Obiettivi aziendali a lungo termine

Gli obiettivi aziendali a lungo termine possono essere di tipo diverso, tra cui obiettivi strategici e BHAG (Big Hairy Audacious Goals, obiettivi ambiziosi). Di seguito elenchiamo gli ambiti su cui potrebbero concentrarsi i tuoi obiettivi aziendali a lungo termine. 

1. Aumentare il fatturato

2. Raggiungere o mantenere la redditività

3. Migliorare la funzione di un reparto specifico, ad esempio l'assistenza clienti

4. Far crescere la base dei clienti

5. Lanciare un nuovo prodotto o un nuovo servizio

6. Espandersi in un nuovo paese o in una nuova regione

7. Migliorare le pratiche di assunzione

8. Effettuare un rebranding dell'azienda

9. Migliorare l'efficienza operativa

10. Aumentare la soddisfazione dei dipendenti

Leggi: Definire gli obiettivi aziendali: il primo passo per avere un'azienda di successo

Obiettivi a lungo termine

Gli obiettivi a lungo termine possono inoltre aiutarti a definire la cultura del team, aumentare la produttività e incoraggiare la collaborazione. Di seguito elenchiamo degli obiettivi a lungo termine che potresti definire. 

11. Assumere nuovi membri del team che abbiano le giuste competenze

12. Sviluppare un processo per la collaborazione interfunzionale

13. Raggiungere, all'interno del tuo team, un obiettivo specifico relativo al fatturato o alle vendite

14. Organizzare eventi fuori sede per promuovere il team building

15. Documentare e condividere i processi importanti del team

16. Stabilire un ciclo di feedback regolare per i dipendenti subordinati

17. Assegnare un mentore o un buddy ai nuovi dipendenti

18. Sviluppare un processo post mortem per i progetti completati

19. Creare nuove aree di responsabilità all'interno del tuo team

20. Identificare nuove opportunità di sviluppo professionale per i dipendenti subordinati

Obiettivi a lungo termine per la carriera

C'è un motivo se una delle domande più comuni che si sentono in un colloquio è: "Dove ti vedi tra cinque anni?". Gli obiettivi di sviluppo professionale a lungo termine ti aiutano a definire e migliorare la tua carriera. Di seguito elenchiamo alcuni esempi di obiettivi per la carriera da considerare.

21. Trovare il lavoro o la carriera dei tuoi sogni

22. Fondare la tua impresa

23. Diventare responsabile di un team

24. Imparare qualcosa di difficile, ad esempio un nuovo linguaggio di programmazione

25. Trovare un secondo lavoro che ti soddisfi

26. Studiare per ottenere una certificazione o una laurea

27. Migliorare l'equilibrio tra lavoro e vita privata

28. Espandere la tua rete professionale

29. Guidare un dipartimento

30. Presentare e gestire un nuovo progetto 

Obiettivi personali e finanziari a lungo termine

Gli obiettivi a lungo termine servono anche per la tua vita privata. Di seguito elenchiamo alcuni esempi di come possono migliorare salute, finanze, competenze e altro. 

31. Imparare una lingua straniera

32. Imparare a suonare uno strumento

33. Espandere la tua rete sociale

34. Partecipare a un evento impegnativo, ad esempio una maratona

35. Imparare uno sport 

36. Fare un bambino o adottarne uno

37. Trovare un partner

38. Far crescere i tuoi risparmi

39. Migliorare la tua affidabilità creditizia

40. Comprare la tua prima casa

Usa gli obiettivi per crescere

Indipendentemente da quello che vuoi raggiungere, gli obiettivi a lungo termine ti aiuteranno a riuscirci. Definire obiettivi a lungo termine dà una struttura a sogni che prima sembravano irraggiungibili, e ti stimola ad affrontarli in maniera strategica nel tempo. Inoltre, grazie ai passaggi e agli esempi che ti abbiamo mostrato, puoi smettere di sognare, e iniziare a pianificare e affrontare quegli obiettivi una volta per tutte. 

A prescindere dal tipo di obiettivi che ti poni, assicurati di avere un metodo per monitorare i tuoi progressi. Quando puoi visualizzare il modo in cui i tuoi obiettivi a breve termine contribuiscono al raggiungimento di quelli a lungo termine, la motivazione aumenta e hai maggiori possibilità di restare sulla strada giusta. Prova gli obiettivi di Asana per definire e raggiungere obiettivi strategici. 

Definisci e raggiungi gli obiettivi con Asana

Risorse correlate

Articolo

-