Come definire obiettivi ambiziosi (BHAG) per fare l'impossibile

Fotografia del viso della collaboratrice Julia MartinsJulia Martins22 maggio 20227 minuti di lettura
facebooktwitterlinkedin
Immagine del banner dell'articolo su come definire obiettivi ambiziosi (BHAG) per fare l'impossibile
Prova Asana ora

Quando otteniamo l'impossibile, è spesso perché crediamo fin dall'inizio di poterci riuscire.

Questa è la mentalità alla base degli obiettivi ambiziosi o BHAG (acronimo inglese di Big Hairy Audacious Goals). Tra questi si annoverano cose come il primo sbarco sulla luna e l'invenzione di internet: traguardi che all'inizio della gara parevano incredibilmente lontani.

Delineare obiettivi a lungo termine che ritieni quasi impossibili è difficile. E condividerli può essere spaventoso. Ma se vuoi stabilire e raggiungere il tuo scopo principale, puoi farlo con i BHAG. Ecco come puoi riuscirci. 

Cos'è un obiettivo ambizioso (BHAG)? 

Un obiettivo ambizioso (BHAG) è un obiettivo stimolante a lungo termine che porta la tua azienda al livello successivo. I BHAG sono attività che possono scoraggiare poiché il loro raggiungimento richiede dai dieci ai 25 anni. Richiedono più del duro lavoro e del sapere cosa fare. Per realizzare questi piani pluriennali, devi prima di tutto credere che siano possibili. Fissando questi obiettivi impegnativi, stai espandendo i confini entro cui opera la tua azienda e stimolando il tuo team a fare enormi passi in avanti.

Che cosa significa BHAG?

BHAG (pronunciato bi-hag) si riferisce a obiettivi importanti, significativi e audaci. Il termine fu coniato nel 1994 da Jim Collins e Jerry Porras nel libro "Built to Last: Successful Habits of Visionary Companies".

Una volta definiti, i BHAG spesso sembrano degli obiettivi ambiziosi a livello di organizzazione che è quasi impossibile raggiungere. Pensa all'annuncio del presidente John F. Kennedy nel 1961, quando affermò che gli Stati Uniti sarebbero sbarcati sulla luna prima della fine del decennio. Nel 1961 un'affermazione del genere pareva più un sogno che una possibile realtà futura. Ma, definendo tale obiettivo, il presidente Kennedy ispirò gli Stati Uniti a realizzare ciò che pareva impossibile.

Definisci e raggiungi gli obiettivi con Asana

I quattro tipi di BHAG

Tutti i BHAG hanno una cosa in comune: sono obiettivi ambiziosi a lungo termine. Ma puoi definire diversi tipi di obiettivi ambiziosi. Ecco i quattro tipi di BHAG.

1. BHAG mirati

Si tratta degli obiettivi più tradizionali e perciò sono il tipo di obiettivi ambiziosi più comune tra quelli definiti dalle organizzazioni. L'obiettivo rappresenta qualcosa che miri a raggiungere entro un determinato periodo di tempo. I BHAG mirati sono spesso quantitativi, per esempio raggiungere un certo obiettivo relativo alle entrate per un determinato anno. Ma possono essere anche qualitativi. L'obiettivo di sbarcare sulla luna entro una certa data, per esempio, è un BHAG mirato di tipo qualitativo.

Come definire BHAG mirati 

  • Assicurati di scegliere un obiettivo abbastanza grande da ispirare la tua organizzazione e abbastanza lontano da richiedere almeno dieci anni per il suo raggiungimento. 

  • I BHAG mirati non sono obiettivi a breve termine, perciò non dovrebbero concentrarsi solo su una parte della tua organizzazione o su un solo aspetto degli obiettivi aziendali. Piuttosto, identifica uno scopo che abbracci gli obiettivi della tua organizzazione.

Esempi di BHAG mirati

Potenziali insidie e come evitarle 

  • Dal momento che stai definendo un unico obiettivo, assicurati che sia qualcosa di stimolante. Va bene se sembra quasi impossibile da raggiungere: ciò lo rende un BHAG. 

  • Un BHAG mirato basato sulle entrate è entusiasmante per alcuni membri del team, ma assicurati che tutti siano in grado di sostenerlo.

  • Se il tuo obiettivo è più che altro di tipo qualitativo, assicurati che ci sia un modo chiaro per misurarne il successo. 

2. BHAG competitivi

I BHAG competitivi sono un modo per unire il tuo team contro un grande concorrente. D'altronde, tutti amano tifare per chi parte sfavorito. Fare leva sul fatto che siete indietro ma avete una buona possibilità di vincere motiverà sicuramente il tuo team. I BHAG competitivi sono anche un ottimo modo per sviluppare l'affiatamento all'interno del team e per creare quel senso di urgenza necessario per battere i concorrenti.

Come definire BHAG competitivi

  • Identifica qualcosa o qualcuno con cui il tuo team è in competizione e probabilmente continuerà a esserlo per molto tempo. 

  • Stabilisci se desideri batterlo in una sola area o in tutte. 

  • Condividi l'obiettivo col tuo team per stimolarne lo spirito competitivo. 

Esempi di BHAG competitivi

  • L'obiettivo della NASA di far sbarcare un uomo sulla luna prima del 1970 era un BHAG competitivo, poiché gli Stati Uniti erano in concorrenza con l'Unione Sovietica per diventare il primo paese a raggiungerlo.

  • Negli anni '60, quando la Nike era un'azienda emergente, il suo obiettivo originale era "schiacciare la Adidas".

Potenziali insidie e come evitarle 

  • Assicurati che esista un evidente leader di categoria o concorrente. L'ambiguità rende questo tipo di BHAG confuso. 

  • Usa questo BHAG solo se parti da una posizione di svantaggio. Evita di scegliere un secondo concorrente che sia vicino, poiché non sarebbe sufficientemente stimolante.

  • Non devi necessariamente seguire alla lettera la formula comune. Non devi sempre battere direttamente qualcuno. Al contrario, pensa in modo creativo. Per esempio, se non parti da una posizione di svantaggio, puoi comunque definire come BHAG competitivo quello di avere la meglio su tutta la categoria e di accaparrarti una certa percentuale della quota di mercato proveniente da ognuno dei tuoi concorrenti.

3. BHAG da modello di riferimento

Non è necessario essere degli innovatori per creare un buon BHAG. Dopotutto, raggiungere l'eccellenza nella propria categoria è già di per sé abbastanza impegnativo. Ed è qui che entrano in gioco i BHAG da modello di riferimento. Per definire questi obiettivi, identifica qualcosa che funziona bene e fissati l'obiettivo di emulare quel successo. Usa questo tipo di BHAG per emulare il successo di un concorrente o un successo osservato in un altro settore.

Come definire BHAG da modello di riferimento

  • Identifica qualcosa che ammiri o un obiettivo che qualcun altro ha raggiunto e che è esso stesso un BHAG.

  • Questi BHAG sono più efficaci se sei un'azienda emergente.

Esempi di BHAG da modello di riferimento

  • L'Università di Stanford, fondata 249 anni dopo quella di Harvard, originariamente (e in maniera informale) si autodefiniva la "Harvard dell'ovest".

Potenziali insidie e come evitarle 

  • Prima di definire questo BHAG, identifica ciò che rende il tuo modello di riferimento un successo. Non devi essere una fotocopia dell'azienda che rappresenta il modello di riferimento. Piuttosto, identifica un aspetto in cui ha avuto successo e concentrati sull'emularlo.

  • Evita di usare questo tipo di BHAG se non sei un'organizzazione emergente. 

4. BHAG di trasformazione interna

I BHAG di trasformazione interna sono diversi dagli altri tre tipi di BHAG, poiché rappresentano un grande cambiamento nel tuo modello di business. Se stai trasformando la tua strategia aziendale, puoi utilizzare un BHAG per rappresentare tale cambiamento e ciò che speri di trarne.

Come definire BHAG di trasformazione interna

  • Identifica un grande cambiamento a livello di organizzazione che hai bisogno di apportare, come cambiare mercato, modificare la strategia aziendale o ristrutturare l'organizzazione. 

  • Usa un BHAG per rappresentare i tuoi nuovi obiettivi aziendali e i motivi alla base di tale cambiamento.

Esempi di BHAG di trasformazione interna

  • Il passaggio di Netflix dall'inviare DVD per posta al diventare il primo servizio di streaming nel mondo.

  • La transizione di Best Buy da un'esperienza di acquisto solo di persona al diventare un leader digitale della tecnologia. 

Potenziali insidie e come evitarle 

  • Implementare una trasformazione interna è difficile. Prima di farlo, assicurati che sia la cosa migliore per la tua azienda. Cambiamenti frequenti possono influire negativamente sul morale del team

  • Quando è tutto pronto per una trasformazione interna, implementa un processo di gestione del cambiamento per rendere la transizione il più agevole possibile. 

Leggi: Cos'è la gestione del cambiamento? Sei passaggi per creare un processo di gestione del cambiamento efficace

Esempi di BHAG

Prima di iniziare ad abbozzare i tuoi obiettivi ambiziosi, dai un'occhiata ad alcuni esempi di BHAG. Nota che alcuni di questi rappresentano anche delle dichiarazioni di mission aziendale, poiché sono l'obiettivo principale che l'azienda mira a raggiungere. Spesso, un'organizzazione si propone di definire una dichiarazione di mission o di visione, senza neppure rendersi conto che sta usando dei BHAG per farlo. 

Google: organizzare le informazioni a livello mondiale

NPR: creare un pubblico più informato

Facebook: avvicinare il mondo

Airbnb: creare un mondo in cui chiunque possa sentirsi a casa, ovunque

Feeding America: garantire a tutti un accesso equo al cibo nutriente

SpaceX: rendere l'umanità multiplanetaria

Khan Academy: fornire istruzione gratuita e di livello mondiale a tutti e ovunque

Spotify: sbloccare il potenziale della creatività umana

Fondazione Michael J. Fox: trovare una cura per il morbo di Parkinson

Leggi: Come la Fondazione Michael J. Fox per la ricerca sul morbo di Parkinson è più vicina a una cura grazie ad Asana

I BHAG paragonati ad altre metodologie di definizione degli obiettivi

I BHAG sono obiettivi ambiziosi a lungo termine. Ma non tutti gli obiettivi sono BHAG. Ecco come gli obiettivi ambiziosi si differenziano da altre metodologie di definizione degli obiettivi. 

BHAG e KPI

Gli indicatori chiave di prestazione (KPI) sono metriche quantitative di come il tuo team o la tua organizzazione procede verso il raggiungimento di importanti obiettivi aziendali. Punta a definire dei KPI su base trimestrale o annuale per monitorare se sei sulla buona strada per raggiungere i tuoi obiettivi strategici

I BHAG sono più grandi dei KPI. Mentre i KPI misurano il successo su un lasso di tempo di tre, sei o 12 mesi, i BHAG dovrebbero richiedere non meno di dieci anni per essere portati a termine. Alcuni BHAG possono richiederne fino a 25 anni!

Leggi: Cos'è un indicatore di prestazione chiave (KPI)?

BHAG e OKR

Gli obiettivi e i risultati chiave (OKR) sono una metodologia di definizione degli obiettivi che può aiutare i team a stabilire obiettivi misurabili. La formula di un OKR è: Raggiungerò [un obiettivo] misurato da [un risultato chiave]. Tipicamente, gli obiettivi sono annuali e sono definiti a livello di reparto oppure organizzazione. I risultati chiave, che monitorano l'avanzamento verso l'obiettivo, possono essere definiti a livello di reparto, team o individuale e possono durare da un mese a un anno. 

L'avanzamento verso i tuoi OKR annuali può prepararti a una buona riuscita e aiutarti a realizzare il tuo BHAG. Ma, come i KPI, gli OKR hanno una portata inferiore rispetto ai BHAG. Dopo aver registrato OKR positivi per dieci o 20 anni, potresti essere in grado di raggiungere il tuo BHAG. 

Leggi: Cosa sono gli obiettivi e i risultati chiave (OKR)?

BHAG e obiettivi SMART

SMART è un acronimo che sta per Specific (specifico), Measurable (misurabile), Achievable (raggiungibile), Realistic (realistico) e Time-bound (con una scadenza). Questo framework consente di stabilire obiettivi realizzabili. Puoi applicare la metodologia SMART a qualsiasi processo di definizione degli obiettivi. 

Per esempio, se dovessi usare la metodologia SMART con i BHAG, dovresti solo fare in modo che i tuoi BHAG soddisfino tutti i criteri SMART. 

Leggi: Crea obiettivi SMART più efficaci con questi suggerimenti ed esempi

BHAG e pianificazione strategica

Un piano strategico è uno strumento per definire dove andrà la tua organizzazione nei prossimi tre-cinque anni. Questa forma di pianificazione a lungo termine aiuta la tua organizzazione a raggiungere grandi obiettivi con chiarezza e concentrazione.

Sebbene abbiano una portata più grande degli OKR, i piani strategici ne hanno una più piccola rispetto ai BHAG. A seconda del tuo BHAG, crea un piano strategico che ti renda parte del processo di raggiungimento del tuo obiettivo. Quando arriverà il momento di aggiornare il tuo piano strategico dopo tre o cinque anni, ne potrai creare un altro che ti porterà ancora più vicino ai tuoi BHAG.

Leggi: Non sai cos'è la pianificazione strategica? Comincia da qui.

BHAG e dichiarazioni di visione

In pratica, i BHAG e le dichiarazioni di visione sono molto simili. Sono entrambi obiettivi stimolanti che guardano al successo a lungo termine della tua azienda. 

La principale differenza tra un BHAG e una dichiarazione di visione è l'audacia dell'affermazione. Alcune dichiarazioni di visione sono audaci ed entusiasmanti, ma non sfidano una convinzione quanto un vero BHAG. Talvolta, fare un buon lavoro e mettersi al servizio dei propri clienti è più che sufficiente.

Prendi come esempio TED, che ospita i TED Talks. La sua dichiarazione di visione è di diffondere le idee. Non è un BHAG, perché non è qualcosa di rivoluzionario, ma continua a produrre fantastici contenuti e a ispirare le persone in tutto il mondo ogni giorno.

Leggi: Una dichiarazione di visione ben formulata in sette passaggi

Monitora e porta a termine i tuoi obiettivi ambiziosi

Hai definito il tuo BHAG. Il passaggio successivo è: realizzarlo. Per avanzare verso il successo, assicurati di usare uno strumento per definire i tuoi obiettivi. Gli strumenti per stabilire un obiettivo ti aiutano ad allineare gli obiettivi della tua azienda al lavoro necessario per il loro raggiungimento, tutto in un unico posto. In tal modo, puoi far sì che i tuoi team siano sempre organizzati e motivati.

Definisci e raggiungi gli obiettivi con Asana

Risorse correlate

Articolo

25 professional goals to advance your career