Modello di riunione individuale

Con un modello di riunione individuale, crei un clima di fiducia e incoraggi la collaborazione. Monitora i punti all'ordine del giorno, gli appunti della riunione e i passaggi successivi in un unico posto.

Usa il modello

INTEGRATED FEATURES

milestone iconTraguardifield-add iconCampi personalizzatigoal iconObiettivimultihome iconMultihoming

Recommended apps

Icona Zoom
Zoom
Icona Vimeo
Vimeo
Loom
Loom
Icona Microsoft Teams
Microsoft Teams

Condividi
facebooktwitterlinkedin
[Interfaccia utente del prodotto] Progetto su Asana - Ordine del giorno di riunione individuale con argomenti di discussione e azioni da attuare (vista Elenco)

Un bravo manager promuove una cultura della fiducia nel team. Ma al fine di creare una cultura che porti i membri del team a sentirsi a loro agio e condividere i loro pensieri, è necessario uno spazio sicuro che incoraggi le conversazioni. Il modo migliore per farlo è organizzare riunioni individuali.

Cos'è una riunione individuale?

Una riunione individuale è un incontro privato tra due membri del team, in genere un responsabile e un subordinato diretto, durante il quale il dipendente può fornire aggiornamento sullo stato di un progetto, rivedere gli obiettivi professionali e condividere eventuali opinioni o domande. 

Se non lo fai già, organizza riunioni individuali cicliche con ciascuno dei tuoi subordinati diretti, per fare il punto su ciò che è accaduto la settimana precedente e cosa succederà in quella seguente. L'ideale sarebbe programmare queste riunioni con cadenza settimanale o quindicinale, in modo che i tuoi dipendenti sappiano che hai in calendario del tempo dedicato a loro. 

quotation mark
Investi così tanto tempo nel cercare persone fantastiche, che vale la pena aiutarle a crescere affinché realizzino tutto il loro potenziale.”
Justin Rosenstein, cofondatore di Asana

Cos'è un modello di riunione individuale?

Le riunioni individuali sono molto importanti, ma senza una chiara struttura e dei punti all'ordine del giorno, a volte possono sembrare inutili. Per assicurarti che tu e il tuo subordinato diretto sfruttiate al meglio il tempo trascorso insieme, hai bisogno di uno spazio nel quale condividere gli ordini del giorno delle riunioni e annotare le azioni da attuare

È qui che torna utile un modello di riunione individuale. Il nostro modello semplifica la configurazione e il monitoraggio di ciò che tu e il tuo dipendente volete discutere, seguire qualsiasi azione da attuare concordata durante l'incontro e monitorare lo sviluppo della carriera a lungo termine o gli obiettivi professionali. Poi, puoi duplicare questo modello per creare uno spazio individuale dedicato per ciascun subordinato diretto.

Con un modello di riunione individuale, puoi: 

  • monitorare le azioni da attuare con incaricati e date di scadenza

  • monitorare gli obiettivi professionali a lungo termine

  • scambiare feedback in modo asincrono per aiutare il dipendente a lavorare più velocemente

  • fornire rapidamente ai nuovi dipendenti uno spazio dedicato

  • decidere i punti di discussione della riunione prima di affrontarli

  • semplificare la collaborazione (specialmente per i team che lavorano da remoto)

  • dare seguito a qualsiasi domanda posta durante la riunione

[Interfaccia utente del prodotto] Modello di ordine del giorno di riunione individuale su Asana con argomenti di discussione, azioni da attuare e priorità degli argomenti (vista Elenco)
Usa il modello

Suggerimenti su come usare un progetto di riunione individuale

Il tuo modello di riunione individuale rappresenta solo il primo passo. Dopo aver aggiornato il modello per includere le sezioni e le categorie che desideri discutere, crea un duplicato per ciascun subordinato diretto. 

Ecco come usare il tuo progetto di riunione individuale. 

  • Aggiungi gli argomenti durante la settimana e incoraggia il tuo dipendente a fare lo stesso. Questo può aiutarti a definire in anticipo l'ordine del giorno della riunione individuale, per assicurarti di non dimenticare di discutere eventuali argomenti che hanno la priorità. 

  • Tieni il tuo progetto aperto durante la riunione, in modo da rispettare la tabella di marcia e annotare eventuali azioni da attuare. Fai in modo che le riunioni settimanali si traducano in azioni concrete, siano importanti e utili, sia per te che per i tuoi subordinati diretti.

  • Crea uno spazio dedicato per le domande, gli obiettivi e i flussi di lavoro dei subordinati diretti. Il tuo progetto di riunione individuale dovrebbe essere uno spazio privato nel quale tu e il tuo dipendente collaborate. 

  • Condividi gli aggiornamenti di stato e i problemi in tempo reale e in modo asincrono. Questo può aiutarti a monitorare le iniziative dei dipendenti senza ricorrere al micromanaging. Rivedi ciò che i tuoi dipendenti hanno fatto durante la settimana precedente, per aiutarli a capire in cosa possono migliorare.

  • Condividi regolarmente feedback costruttivi, in modo che non ci siano sorprese durante le valutazioni più approfondite. Assicurati che il dipendente riceva sufficiente feedback e che sia positivo e costruttivo, in modo che possa crescere e migliorare nel suo ruolo.

  • Usa il tuo progetto per monitorare gli obiettivi professionali a lungo termine. Ciò serve non solo per ricordare a te e al tuo subordinato diretto quali sono i suoi obiettivi professionali, ma anche come riferimento per quando arriva il momento di valutare le sue prestazioni.

  • Archivia informazioni di riferimento, documenti e obiettivi in un unico posto. 

Cosa includere nel modello di riunione individuale

Il tuo modello di riunione individuale dovrebbe contenere:

  • una sezione per gli argomenti da discutere di persona

  • una sezione per le domande asincrone

  • un modo per annotare le azioni da attuare

  • un modo per monitorare la crescita professionale nel lungo termine

  • un posto dove archiviare risorse e riferimenti

[Interfaccia utente del prodotto] Ordine del giorno di riunione individuale con argomenti da discutere di persona e in modo asincrono, e crescita e sviluppo (vista Elenco)

Per acquisire tutto questo e altro, assicurati di creare il tuo modello di riunione individuale in un software di gestione del lavoro, come Asana.

Usa il modello

Funzionalità integrate

  • Traguardi. I traguardi costituiscono le tappe chiave del tuo progetto. La definizione dei traguardi intermedi del progetto consente di mantenere informati i membri del team e gli stakeholder sullo stato di avanzamento. Usa i traguardi come un'opportunità per festeggiare i piccoli successi lungo il percorso verso l'obiettivo principale del progetto. 

  • Campi personalizzati. I campi personalizzati sono il modo migliore per etichettare, ordinare e filtrare il lavoro. Crea campi personalizzati univoci per tutte le informazioni che hai bisogno di monitorare: dalla priorità e dallo stato all'email o al numero di telefono. Usa i campi personalizzati per ordinare e pianificare le cose da fare, in modo da sapere da dove iniziare. Inoltre, condividi i campi personalizzati tra attività e progetti per garantire coerenza in tutta l'organizzazione.

  • Obiettivi. Su Asana, gli obiettivi sono collegati direttamente alle attività svolte per raggiungerli. In questo modo, per i membri del team è più semplice vedere a cosa stanno lavorando. Il più delle volte, gli obiettivi sono separati dal lavoro necessario per il loro raggiungimento. Collegando gli obiettivi del team e dell'azienda alle attività correlate, i membri avranno a disposizione approfondimenti in tempo reale e sapranno chiaramente in che modo il loro lavoro contribuisce al successo del team e dell'azienda. Di conseguenza, potranno prendere decisioni migliori. Se necessario, potranno identificare i progetti che supportano la strategia aziendale e dare priorità al lavoro che fornisce risultati misurabili. 

  • Aggiungere attività a più progetti. Il lavoro è interfunzionale per natura. I team devono essere in grado di operare in modo efficace con i vari reparti. Ma se ogni reparto ha il proprio sistema di archiviazione, il lavoro si blocca. Asana semplifica il monitoraggio e la gestione delle attività in più progetti. Ciò non solo riduce il lavoro duplicato e aumenta la visibilità tra i team, ma aiuta anche il tuo team a visualizzare le attività nel contesto, vedere chi sta lavorando a cosa e mantenere team e attività connessi.

App consigliate

  • Zoom. Asana e Zoom collaborano per aiutare i team a organizzare riunioni più mirate e produttive. L'integrazione di Zoom + Asana semplifica la preparazione delle riunioni, consente di creare attività a partire dalle conversazioni e di accedere alle informazioni in un secondo momento. Le riunioni iniziano su Asana, dove la condivisione degli ordini del giorno dà visibilità e contesto a ciò che verrà discusso. Durante la riunione, i membri del team possono creare rapidamente attività su Zoom, in modo da non dimenticare nessun dettaglio e nessuna azione da attuare. Al termine della riunione, l'integrazione di Zoom + Asana consente di esportare in Asana le trascrizioni e le registrazioni, in modo che tutti i collaboratori e gli stakeholder possano rivederla quando necessario.

  • Vimeo. Un testo potrà anche arrivare dritto al punto, ma le parole scritte mancano di tono, emozione ed espressività. Con il servizio di videomessaggistica di Asana, sviluppato da Vimeo, puoi dare al tuo team tutto il contesto di cui ha bisogno, senza dover programmare una nuova riunione. Registra brevi videomessaggi riprendendo te, il tuo schermo o entrambi, quindi incorpora i video in attività, progetti, messaggi e commenti per fornire ulteriori informazioni e garantire chiarezza. Asana creerà automaticamente una trascrizione della registrazione, che potrà essere letta e cercata in qualsiasi momento. Lascia un feedback, fai domande e assegna attività, il tutto senza uscire da Asana.

  • Loom. I video di Loom ti aiutano ad aggiungere un tocco personale, informazioni e trasparenza alla panoramica del progetto. Puoi facilmente incorporare i video di Loom per presentare i tuoi progetti, definire le aspettative e mettere in evidenza i traguardi più importanti. I videomessaggi di Loom aggiungono dettagli al contesto, fornendo così al tuo team gli aggiornamenti in maniera più rapida. Ma l'aspetto più importante è che il tuo team può guardare i video senza dover uscire da Asana.

  • Microsoft Teams. Con l'integrazione Microsoft Teams + Asana, puoi cercare e condividere le informazioni di cui hai bisogno senza uscire da Teams. Collega facilmente le conversazioni di Teams agli elementi utilizzabili su Asana. Inoltre, crea, assegna e visualizza le attività durante una riunione di Teams senza dover passare al browser.

Domande frequenti

A cosa serve un modello di riunione individuale?

Un modello di riunione individuale è un modo standardizzato di strutturare le riunioni individuali. Crea dei duplicati, in modo che ogni subordinato diretto abbia il proprio. Quel progetto diventa il posto dove condividere argomenti di discussione per le riunioni individuali con ciascun membro del team. Durante l'incontro, usa il tuo progetto di riunione individuale per annotare azioni da attuare e spunti.

Come si struttura un modello di riunione individuale?

Struttura il tuo modello in modo tale da includere sezioni per gli ordini del giorno, le azioni da attuare a breve termine e gli obiettivi a lungo termine. Una volta che il modello ti soddisfa, crea una copia per ogni dipendente. Durante la prima riunione, spiega come funziona e informa i tuoi dipendenti che possono aggiungere tutto ciò che vogliono. Durante la settimana, controllalo periodicamente, in modo da sapere sempre di cosa discuterai nel tuo prossimo incontro.

Ho bisogno di un modello di riunione individuale?

Certo che sì! Un modello di riunione individuale standardizza le tue riunioni e offre a ogni membro del team un posto dove porre domande e archiviare argomenti e punti di discussione. Niente più domande importanti tramite messaggi al volo su Slack: con un modello standardizzato, puoi annotare argomenti di discussione, azioni da attuare e spunti chiave per creare una fonte centralizzata di informazioni per tutte le esigenze dei tuoi dipendenti.

Quali argomenti dovrei includere nel mio modello di riunione individuale?

Assicurati che nel tuo modello di riunione individuale ci sia spazio per archiviare argomenti di discussione, azioni da attuare, informazioni di riferimento e obiettivi a lungo termine o OKR. Crea poi una copia per ogni dipendente, in modo che ciascuno di essi abbia una fonte centralizzata di informazioni. 

Un modello di riunione individuale serve solo a un manager e ai suoi collaboratori?

Certo che no! Puoi utilizzarlo per una riunione con un collega, una riunione interfunzionale o persino per una riunione con il capo del tuo capo. Se partecipi a questo tipo di riunioni con regolarità, usa il tuo modello di riunione individuale per creare un posto condiviso per la discussione e le azioni da attuare.

Gestisci le riunioni individuali in maniera efficace su Asana

Monitora gli argomenti di discussione, gli appunti della riunione e le azioni da attuare in un unico posto.

Usa il modello