Modello di calendario di email marketing

Se non è sul calendario, allora viene dimenticato. Assicurati che le email vengano sempre inviate in tempo, come da programma, sia a livello aziendale che di team, con un modello di calendario di email marketing.

Crea il tuo modello

INTEGRATED FEATURES

calendar iconCalendariotimeline iconCronologiagoal iconObiettivilist iconVista elenco

Recommended apps

Logo Google Workspace
Google Workspace
Icona Salesforce
Salesforce
Icona Gmail
Gmail
Icona Microsoft Outlook
Outlook

Condividi
facebooktwitterlinkedin

Il tempismo è tutto, specialmente quando si tratta di contenuti marketing come le email. Quando invii le tue email può essere importante quanto il contenuto stesso: un'email inviata troppo presto potrebbe allontanare i potenziali clienti o rivelare degli sviluppi aziendali troppo in anticipo. Se inviata troppo tardi, potresti perdere opportunità preziose.

Ecco perché una strategia di email marketing non può prescindere da un programma organizzato. Con un calendario di email marketing, potrai programmare le email in anticipo. Per le organizzazioni in cui più team sono responsabili dell'invio delle email, è necessario uno strumento che garantisca che tutte le email, a livello aziendale, vengano programmate nello stesso modo. Ed è qui che entra in gioco il modello di calendario di email marketing.

Cos'è un modello di calendario di email marketing?

Un modello di calendario di email marketing è un calendario riutilizzabile in cui puoi organizzare e programmare le campagne di email marketing. Diverse aziende hanno team di marketing appositi, responsabili dell'invio delle email di marketing. I team che si occupano dei social media, di content marketing e dello sviluppo dei prodotti di solito utilizzano un loro calendario per le email di marketing. Indipendentemente da chi invia le email, è necessario accertarsi che tutti abbiano un calendario che indichi cosa devono inviare e quando. In questo modo potrai identificare i potenziali segnali di avvertimento e coordinare gli invii a livello di azienda, in modo che le email non vengano inviate troppo presto o troppo distanziate nel tempo.

Un modello garantisce che il tuo calendario di email marketing sia programmato nello stesso modo, indipendentemente dal team che lo utilizza. Inoltre, se disponi di un modello che è facilmente condivisibile tra più reparti, tutti saranno a conoscenza delle campagne email in programma. In questo modo è più semplice coordinare contenuti, temi e lanci, per non commettere l'errore di inviare un mucchio di email contemporaneamente, da team diversi, agli stessi clienti. 

Per esempio, supponiamo che tu sia un'azienda di e-commerce, e che stia pianificando le email promozionali per il Black Friday. Puoi utilizzare un unico modello di calendario di email marketing per coordinare tutte le email relative al Black Friday tra i diversi team, per accertarti che vengano inviate al momento giusto e che i messaggi siano coerenti.

È necessario un modello di calendario di email marketing?

Ti occupi dell'invio di email? In caso affermativo, un modello di calendario di email marketing ti è necessario. Quasi tutti i programmi di marketing digitale odierni utilizzano le email come parte della loro strategia generale. Questo sottolinea perché è così importante avere un piano coerente per la tempistica di invio delle email. In linea di massima, il modello dovrebbe consentire a tutti in azienda di riuscire a creare i loro modelli di calendario di email marketing. 

I calendari standardizzati sono particolarmente utili quando più team e più persone inviano contemporaneamente le email, e tutte rivolte agli stessi destinatari. Anche in caso di modifica dei contenuti, utilizzando degli elenchi, senza un calendario di riferimento c'è il rischio di inviare email doppie e di "spammare" i clienti. Nessuno desidera ricevere tre email dalla stessa azienda, sullo stesso argomento. Un modello di calendario di email marketing incoraggia tutti i team che inviano email a creare il loro calendario, in modo da sapere subito chi sta inviando cosa, e quando.

Una volta creato il tuo calendario, utilizzalo per:

  • Standardizzare e ottimizzare il flusso di lavoro relativo alla programmazione delle email: crea il tuo modello come se fosse una guida dettagliata, in modo che i membri del team sappiano esattamente come realizzare i loro calendari di email marketing.

  • Condividere le informazioni con gli altri membri del team: condividi il modello con tutti i responsabili dell'invio di email, per garantire che temi o argomenti non si sovrappongano, evitando quindi il rischio di "spam".

  • Strutturare un tipo specifico di campagna email: definisci le modalità di programmazione di campagne specifiche, per esempio creando un modello di calendario di email marketing specifico per i lanci di nuovi prodotti. 

I vantaggi di un modello di calendario di email marketing

Alcuni software per la creazione di un modello di calendario sono più flessibili e adattabili di altri.

Ecco cosa puoi fare con un modello di calendario di email marketing creato con uno strumento dinamico, come un software di gestione dei progetti.

  • Organizzare il tuo programma di gestione dei contenuti delle email, per non perdere neanche una campagna.

  • Offrire agli stakeholder una panoramica del tuo calendario di email marketing attuale.

  • Memorizzare le metriche più importanti per la determinazione del successo delle email, per esempio il tasso di clic (CTR).

Ecco invece cosa non potrai mai riuscire a fare con uno strumento statico, come Excel o Fogli Google.

  • Utilizzare automazioni per rimanere in contatto più facilmente con gli altri team. 

  • Aggiornare in tempo reale gli stakeholder sulle metriche più importanti, come i tassi di conversione o disiscrizione.

Cosa includere nel tuo modello di calendario di email marketing

Insieme agli altri modelli di marketing, per esempio il modello di calendario editoriale o il modello di calendario per i social media, il modello di calendario di email marketing è un altro degli strumenti nel tuo kit. Un modello di calendario di email marketing di successo non deve essere necessariamente complesso, l'importante è che funzioni per il tuo team. Di seguito elenchiamo alcuni dei dettagli fondamentali da includere. 

  • Campagna: particolarmente importante se desideri collegare determinate campagne a delle iniziative di marketing più ampie.

  • Incaricato: indica chi è responsabile di ciascuna email, campagna o attività direttamente nel calendario.

  • Date importanti: qui potresti includere le date di scadenza delle attività (per esempio entro quando devono essere consegnati i contenuti delle email) e la data in cui verrà inviata ciascuna email. 

  • Mailing list: in caso di liste segmentate, visualizza quale sarà il segmento destinatario dell'invio.

  • Contenuti: se lo desideri, qui puoi includere i contenuti delle tue email, oggetto e corpo inclusi. Oppure, per mantenere il calendario più snello, puoi aggiungere i link ai documenti con i contenuti.

  • Test A/B: analizza le prestazioni delle email monitorando i test A/B nel tuo calendario.

  • Metriche: tieni sotto controllo i tassi di consegna, di apertura, di clic e qualsiasi altro dato importante per le tue metriche di monitoraggio. 

  • Obiettivi: elenca gli specifici obiettivi di marketing, le iniziative commerciali o le strategie di content marketing a cui contribuisce ciascuna email. 

Integrazioni e app da utilizzare col tuo modello

Sfrutta al massimo il ventaglio di potenzialità offerto da Asana, con funzionalità innovative e integrazione di app per i tuoi progetti.

Funzionalità integrate

  • Vista Calendario. La vista Calendario è una vista di progetto che visualizza tutte le attività in programma e quelle già passate in formato calendario. Monitora con chiarezza su cosa stai lavorando e le scadenze che si stanno avvicinando. Fornisci informazioni ai tuoi stakeholder in merito alle date di scadenza di ciascuna attività, e anche sul ritmo generale del progetto. Quindi, clicca su un'attività per visualizzare più informazioni, come ad esempio i campi personalizzati associati, dipendenze, sottoattività e altro ancora.

  • Vista Cronologia. La vista Cronologia è una vista di progetto in stile Gantt che visualizza tutte le tue attività in un grafico a barre orizzontali. Non solo potrai vedere le date di inizio e di fine di tutte le attività, ma anche le relative dipendenze. Con la vista Cronologia, potrai monitorare con facilità le relazioni tra i vari elementi del tuo piano. Inoltre, quando tutto il tuo lavoro viene visualizzato in un unico posto, è facile identificare e risolvere i conflitti di dipendenza prima che si verifichino, per rispettare i tempi previsti per i tuoi obiettivi. 

  • Obiettivi. Gli obiettivi su Asana ti collegano direttamente al lavoro che stai svolgendo per raggiungerli, in questo modo per i membri del team sarà più semplice vedere a cosa stanno lavorando. Il più delle volte i nostri obiettivi vivono separati dal lavoro necessario per raggiungerli. Se si collegano il tuo team e gli obiettivi aziendali al lavoro che li supporta, i membri potranno disporre di approfondimenti in tempo reale e avere chiarezza su come il loro lavoro contribuisce al successo del team e dell'azienda. Di conseguenza, i membri del team potranno prendere decisioni migliori. Se necessario, potranno identificare i progetti che supportano la strategia aziendale e dare priorità al lavoro che fornisce risultati misurabili.

  • Vista Elenco. La vista Elenco è una visualizzazione a griglia che offre una panoramica di tutte le informazioni sul tuo progetto. Allo stesso modo di una lista di cose da fare o di un foglio di calcolo, la vista Elenco mostra tutte le tue attività contemporaneamente in modo che tu non ne veda solo i titoli o le date di scadenza, ma anche i relativi campi personalizzati, come priorità, stato e tanto altro. Facilita la collaborazione offrendo a tutto il tuo team visibilità su chi sta facendo cosa e per quando.

App consigliate

  • Google Workplace. Allega i file direttamente alle attività su Asana con il selettore di file di Google Workplace, che si trova nel pannello delle attività di Asana. Allega in modo semplice qualsiasi file da Il mio Drive in pochi clic.

  • Salesforce. Elimina i colli di bottiglia consentendo ai team delle vendite, di successo dei clienti e di servizio clienti di comunicare direttamente coi team di assistenza su Asana. Condividi allegati e crea attività da svolgere e monitorabili per le esigenze della fase di pre-vendita. Con Service Cloud, puoi collegare i team di implementazione e di servizio clienti con quelli di assistenza su Asana per offrire esperienze uniche ai clienti.

  • Gmail. Con l'integrazione di Asana per Gmail, puoi creare attività di Asana direttamente dalla posta in arrivo di Gmail. Qualsiasi attività creata da Gmail includerà automaticamente il contesto della tua email, così che nulla ti sfugga. Hai bisogno di fare riferimento a un'attività di Asana mentre componi un'email? Invece di aprire Asana, usa l'add-on di Asana per Gmail per cercare quell'attività direttamente dalla posta in arrivo di Gmail. 

  • Outlook. Mano a mano che ricevi email con le attività di cui dovrai occuparti, come la revisione del lavoro della tua agenzia o una richiesta di risorse di progettazione di un partner, puoi creare attività in Asana direttamente da Outlook. Puoi assegnare la nuova attività a te o a un collega del team e impostare una data di scadenza. Poi puoi aggiungerla a un progetto, in modo da collegarla ad altre attività attinenti. 

Domande frequenti

Cos'è un modello di calendario di email marketing?

Un modello di calendario di email marketing è un calendario riutilizzabile per l'organizzazione e la pianificazione delle email di marketing. L'utilizzo di un modello incoraggia i team a utilizzare un proprio calendario di marketing. A sua volta, è in grado di fornire una panoramica di tutte le email in programma a livello aziendale, per coordinare le campagne e ottenere un impatto ancora maggiore.

Come si crea in modello di calendario di email marketing?

Per creare il tuo modello, realizza un calendario in cui programmare tutte le tue campagne di marketing. Per il massimo delle funzionalità e della flessibilità, crealo in un software di gestione dei progetti, con strumenti e modelli di calendario integrati. Da qui, aggiungi i dettagli necessari come contenuti, membri dei team responsabili delle email, date di invio e tutte le metriche che desideri monitorare (inclusi i tassi di apertura e di clic).

Quali sono i vantaggi di un modello di calendario di email marketing?

Il vantaggio principale derivante dalla creazione di un modello di calendario di email marketing è che facilita agli altri membri del team l'adozione del processo e la creazione del loro calendario. Questo è della massima importanza per le aziende che inviano molte email: una buona visibilità a livello di azienda su chi, cosa e quando vengono inviate le email garantisce che non vengano inviate le stesse informazioni agli stessi clienti e che non vada persa nessuna opportunità per entrare in contatto con il tuo pubblico.

Crea modelli con Asana

Scopri oggi stesso come creare un modello personalizzabile su Asana con una prova gratuita di Premium.

Inizia