Modello di produzione di creatività di Discovery

Template created by Discovery

Logo di Discovery

Discovery, il gigante dei media proprietario di canali di intrattenimento come TLC, Animal Planet e Food Network, utilizza Asana per produrre migliaia di video e risorse creative ogni mese. Usa il suo modello per monitorare tutte le tue richieste di creatività in un unico posto.

Usa il modello

INTEGRATED FEATURES

field-add iconCampi personalizzatiautomation iconAutomazionedependency iconDipendenzesubtask iconsottoattività

Recommended apps

Icona Figma
Figma
Adobe Creative Cloud
Adobe Creative Cloud
Dropbox
Dropbox
Logo Google Workspace
Google Workspace

Condividi
facebooktwitterlinkedin

La produzione di creatività è complessa e spesso implica numerosi requisiti e passaggi di consegne tra team diversi. Senza un sistema per centralizzare e monitorare tutti i flussi di lavoro delle creatività, il processo può rapidamente diventare disorganizzato, comportando ritardi, passaggi saltati e metodi incoerenti.

Per questa ragione, abbiamo collaborato con Discovery per creare un modello di produzione di creatività personalizzato. Specialista della produzione multimediale su larga scala, Discovery Digital Studios utilizza Asana per produrre migliaia di video e risorse creative ogni mese per le proprie app, canali social e siti web. Usa questo modello per applicare i metodi collaudati di Discovery al tuo lavoro: gestisci tutta la produzione di creatività in un unico posto, ottimizza i passaggi di consegne tra i team e assicurati che niente venga tralasciato. 

Screenshot del modello di produzione di creatività di Discovery

Perché usare il modello di produzione di creatività di Discovery?

Il modello di produzione di creatività di Discovery è uno schema predefinito che semplifica il flusso di lavoro di produzione di creatività del tuo team. Include tutto quello che serve per creare e personalizzare un sistema centralizzato, con passaggi di consegne senza soluzione di continuità tra le parti interessate e i team.

Per creare un sistema di registrazione per tutta la produzione di creatività

Il modello di Discovery accentra tutto il lavoro di produzione delle creatività in un unico posto. Invece di cercare informazioni in email e app non collegate, il tuo team può trovare facilmente le informazioni più aggiornate sulle risorse creative, dalla produzione di video ai post per i social media. Visualizza una panoramica di tutti i contenuti in fase di sviluppo o approfondisci i dettagli per capire quali attività sono state completate e cosa resta da fare. 

Per semplificare i passaggi di consegne tra team

Durante la produzione di creatività, è difficile sapere quando un'attività viene completata e quando può iniziare la successiva. Ciò può rendere difficili i passaggi di consegne, soprattutto se devi coordinare il lavoro di redazione di testi pubblicitari, web design, team di marketing e altri stakeholder. Il modello di Discovery risolve questo problema con le notifiche automatiche. Sei in attesa del testo del post per creare le immagini hero? Nessun problema. Invece di dover controllare costantemente lo stato del lavoro, riceverai una notifica automatica quando il collega del team avrà portato a temine la sua attività. 

Per standardizzare i processi

Prima di iniziare a utilizzare Asana per gestire la produzione di creatività, uno dei principali punti deboli di Discovery era la mancanza di coerenza dei suoi processi. Le linee guida sulla formattazione dei video venivano dimenticate, i risultati finali venivano trascurati e le risorse non venivano utilizzate perché non erano state condivise internamente con le persone giuste. Il modello personalizzato di Discovery risolve questi problemi uniformando il processo di produzione per ogni risorsa creativa. In questo modo, i membri del team possono attenersi a una roadmap predefinita per ogni risultato finale, comprese attività chiave come organizzare la programmazione della produzione, creare anteprime dei video e condividere le risorse pubblicate con le parti interessate. 

quotation mark
Prima seguivamo cinque o sei flussi di lavoro che venivano monitorati separatamente in fogli di calcolo e via email. Adesso vengono tutti gestiti con Asana. In questo modo, possiamo vedere le dipendenze, lo stato delle risorse, chi è responsabile e per quando è previsto il lancio.”
Mike Singer, Senior Director, Global Creative Operations, Discovery

Come usare il modello di produzione di creatività di Discovery

Il modello di Discovery include tutti gli elementi chiave necessari per creare un flusso di lavoro di produzione di creatività efficiente. Sebbene sia basato sui processi propri di Discovery, è completamente personalizzabile e puoi quindi adattarlo alle tue esigenze specifiche di gestione dei progetti. Ecco alcune buone pratiche da tenere a mente quando utilizzi il modello di Discovery. 

  • Individua le informazioni importanti da monitorare. Per Discovery, è importante poter vedere lo stato di ogni risorsa, per cui il suo modello include etichette personalizzate con assegnato un colore che indica se i risultati finali sono in fase di elaborazione, modifica, pronti per la pubblicazione o completati. Valuta quali sono i dettagli che desideri monitorare e aggiungili al modello, come, ad esempio, il canale dei contenuti, il pubblico di destinazione o le campagne collegate. 

  • Trova opportunità di automazione. All'interno del flusso di lavoro di produzione, identifica le circostanze nelle quali implementare le automazioni, ossia regole programmate che passano senza soluzione di continuità il testimone tra i vari stakeholder e team. Il modello di Discovery include alcune automazioni di esempio, ma le possibilità sono infinite. Avvisa immediatamente i membri del team quando possono iniziare a lavorare alle attività, assegna il lavoro, sposta le attività tra diverse sezioni del modello e altro ancora. 

  • Elenca i passaggi standard per ogni tipo di contenuto. Tipi diversi di creatività, come post del blog, webinar o infografiche, devono soddisfare requisiti diversi. Identifica i passaggi necessari per completare ogni tipo di risorsa e crea le attività modello corrispondenti. Ciò significa che il team deve semplicemente copiare il modello dell'attività "blog" quando inizia un post per il blog e seguire un processo predefinito.

Funzionalità integrate

  • Campi personalizzati. I campi personalizzati sono il modo migliore per etichettare, ordinare e filtrare il lavoro. Crea campi personalizzati univoci per tutte le informazioni che hai bisogno di monitorare: dalla priorità e dallo stato all'email o al numero di telefono. Usa i campi personalizzati per ordinare e pianificare le cose da fare, in modo da sapere da dove iniziare. Inoltre, condividi i campi personalizzati tra attività e progetti per garantire coerenza in tutta l'organizzazione. 

  • Automazione. Automatizza il lavoro manuale, in modo che il tuo team dedichi meno tempo alle attività improduttive e più tempo a quelle per cui lo hai assunto. Le regole su Asana funzionano sulla base di trigger e azioni, vale a dire "quando accade X, fai Y". Usa le regole per assegnare automaticamente il lavoro, modificare le date di scadenza, impostare campi personalizzati, avvisare gli stakeholder e altro ancora. Dalle automazioni ad hoc a interi flussi di lavoro, le regole restituiscono al tuo team il tempo necessario per il lavoro qualificato e strategico.

  • Dipendenze. Contrassegna un'attività come in attesa di un'altra attività con le dipendenze. Se sai che il tuo lavoro sta bloccando quello di altri, puoi stabilire delle priorità. I team con flussi di lavoro collaborativi possono verificare quali attività stanno attendendo da altri e sapere quando iniziare la loro parte del lavoro. Quando la prima attività viene completata, l'incaricato verrà avvisato che può iniziare la propria attività dipendente. O, se l'attività da cui dipende il tuo lavoro viene riprogrammata, Asana ti invierà una notifica, permettendoti così di aggiornare la tua scadenza. 

  • Sottoattività. A volte un lavoro è troppo complesso per essere riportato in una sola attività. Se un'attività ha più di un collaboratore, una data di scadenza in là nel tempo o stakeholder che prima devono rivederla e approvarla, le sottoattività possono essere di aiuto. Le sottoattività sono un modo efficace di distribuire il lavoro e suddividerlo in singole attività, senza perdere il collegamento con il contesto generale dell'attività principale. Suddividi le attività in attività più piccole o, se un processo include più fasi, crea delle sottoattività per i singoli passaggi. 

App consigliate

  • Figma. I team utilizzano Figma per creare flussi di utenti, wireframe, bozze di interfacce utente, prototipi e molto altro. Ora è possibile incorporare questi progetti grafici su Asana, in modo che il tuo team possa fare riferimento a quelli più recenti nei documenti dei relativi progetti. A differenza degli screenshot, gli elementi incorporati dinamici si aggiornano in tempo reale per mostrare le modifiche effettuate in un file grafico, facendo risparmiare il tempo impiegato a trovare i file giusti e ad aggiornare le immagini.

  • Adobe Creative Cloud. I team creativi lavorano meglio quando possono concentrarsi sul design. Grazie all'integrazione di Asana per Adobe Creative Cloud, i team creativi e di design possono accedere facilmente alle informazioni necessarie per iniziare il lavoro, ricevere feedback dai revisori e dagli approvatori e consegnare il prodotto finale, senza uscire da Photoshop, Illustrator o InDesign. Visualizza nuove attività, condividi progetti, incorpora collegamenti di condivisione XD e inserisci il feedback fornito su Asana, tutto direttamente su Adobe Creative Cloud.

  • Dropbox. Allega i file direttamente alle attività su Asana con il selettore di file di Dropbox, che è integrato nel pannello delle attività di Asana.

  • Google Workplace. Allega i file direttamente alle attività su Asana con il selettore di file di Google Workplace, che si trova nel pannello delle attività di Asana. Allega in modo semplice qualsiasi file da Il mio Drive in pochi clic.

Domande frequenti

Il mio team esternalizza parte della produzione di creatività a dei freelance. Posso comunque usare questo modello?

Sì! Il modello gratuito di Discovery è utile per qualsiasi team che gestisce la produzione di creatività, a prescindere dal fatto che il team di produzione sia interno, esterno o l'uno e l'altro. L'utilizzo di uno strumento di gestione del lavoro semplifica la gestione dei freelance, in quanto puoi assegnare attività con scadenze ed evitare infiniti scambi di email. Puoi anche controllare che i freelance completino i risultati in tempo reale e assicurarti che il lavoro proceda nei tempi previsti.

Quali sono i vantaggi di un modello digitale di produzione di creatività?

Gestire la produzione di creatività con fogli di calcolo ed email può creare confusione. La informazioni da monitorare diventano subito obsolete, il lavoro va perso ed è difficile sapere quando i risultati finali sono pronti per il passaggio di consegne a un altro team. L'utilizzo di una piattaforma di gestione del lavoro risolve questi problemi, consentendoti di monitorare il lavoro quando viene effettivamente svolto. Ciò significa che invece di aggiornare i fogli di calcolo, puoi controllare in tempo reale mentre il tuo team porta a termine i risultati finali.

A quale tipo di team è adatto il modello di Discovery?

Qualunque team che gestisce la produzione di creatività può trarre vantaggio da questo modello. Tuttavia, usare un modello è particolarmente utile se il processo di produzione di creatività prevede molte fasi, parti interessate interfunzionali e passaggi di consegne tra vari team.

Ottimizza il tuo modello

Un modello ti consente di iniziare, ma una prova gratuita di Asana Premium è quello che ti fa andare avanti.

Iscriviti