Modello di lista delle cose da fare per la settimana

Per ottenere chiarezza non servono strumenti complessi. Con un modello di lista delle cose da fare per la settimana, puoi creare un nuovo elenco di attività in pochi secondi ogni lunedì.

Crea il tuo modello

INTEGRATED FEATURES

board iconBachecheautomation iconAutomazionedependency iconDipendenzecheck-circle iconLe mie attività

Recommended apps

Icona Clockwise
Clockwise
Icona Microsoft
OneDrive
Logo Google Workspace
Google Workplace
Dropbox
Dropbox

Condividi
facebooktwitterlinkedin

Un'agenda settimanale cartacea può andare bene per uso personale, ma siamo onesti: non importa quanto tu cerchi di rispettare il tuo programma, le cose cambiano. I problemi sorgono quando la tua giornata viene completamente riorganizzata, situazione difficile da gestire con una lista stampabile delle cose da fare per la settimana. Per gestire le attività, è molto meglio usare un modello digitale personalizzato di lista delle cose da fare per la settimana, che può essere modificato con pochi semplici clic. 

[Interfaccia utente del prodotto] Progetto organizzato come lista di cose da fare settimanale su Asana, visualizzazione del progetto in stile foglio di calcolo (elenco)

Come usare un modello di lista delle cose da fare per la settimana

Creare e usare un modello di lista delle cose da fare per la settimana è semplice, soprattutto se è in formato digitale. Segui questi passaggi per creare il tuo in pochi minuti.

  1. Crea un nuovo progetto (se stai utilizzando un software di gestione dei progetti, configuralo come una bacheca Kanban per una facile visualizzazione).

  2. Crea sezioni per ogni giorno della settimana. 

  3. Aggiungi attività a ciascuna sezione.

  4. Aggiungi membri del team, scadenze e dipendenze del progetto secondo necessità.

  5. Inizia!

Cinque vantaggi dell'utilizzo di un modello digitale di lista delle cose da fare per la settimana

L'utilizzo di un modello di lista delle cose da fare per la settimana semplifica la pianificazione del lavoro e mostra tutte le attività che devono essere svolte durante la settimana. Se svolgi molte attività su base giornaliera, opta invece per un modello di lista delle cose da fare giornaliero, poiché un programma settimanale può risultare stressante.

Sia che tu scelga un modello di agenda giornaliera che uno di agenda settimanale, avrai molti vantaggi dall'utilizzo di un modello di lista delle cose da fare come unica fonte di riferimento. 

Ecco cosa puoi fare con un modello di lista delle cose da fare per la settimana.

1. Creare una nuova lista delle cose da fare per la settimana in pochi secondi

Una volta creata la lista, puoi riutilizzarla all'infinito. Usa una piattaforma di gestione dei progetti per creare automaticamente una nuova lista ogni settimana con un semplice clic. 

2. Vedere in un colpo solo l'intera settimana

Organizza la tua settimana in una sola seduta. Poi, ogni volta che devi fare il punto sul tuo carico di lavoro, devi solo consultare la lista delle cose da fare per la settimana in corso e controllare quali attività hai completato e quali richiedono ancora la tua attenzione.

[Interfaccia utente del prodotto] Lista di cose da fare settimanale su Asana, visualizzazione in stile bacheca Kanban (bacheche)

3. Riorganizzare il modello con pochi, semplici clic

Nel tempo, il tuo carico di lavoro cambierà. Che si tratti di un nuovo ruolo o semplicemente di spostare le priorità, ti serve un modello di lista delle cose da fare per la settimana che sia flessibile. Creando il tuo modello in una piattaforma di gestione del lavoro, puoi adattarlo alle tue nuove esigenze, man mano che il flusso di lavoro e la responsabilità cambiano. 

4. Automatizzare il lavoro settimanale

L'automazione del lavoro settimanale con un modello è utile per le attività ricorrenti, in quanto ti permette di aggiungere dipendenze di progetto e documenti direttamente alle attività. Puoi anche collegare i flussi di lavoro alle tue liste di cose da fare e organizzare le tue attività come meglio preferisci.

5. Collegare le attività a un obiettivo più ampio

Nel lavoro di oggi, è facile perdere di vista il quadro generale. Collegando le attività della settimana nel tuo modello ai tuoi obiettivi, puoi monitorare i progressi e celebrare il raggiungimento dei traguardi del progetto più grandi in tempo reale.

Funzionalità integrate

  • Vista Bacheca. La vista Bacheca è una vista in stile bacheca Kanban che mostra le informazioni del tuo progetto in colonne, le quali sono in genere organizzate in base allo stato del lavoro (come Da fare, In corso e Fatto) e delle quali puoi modificare i titoli in base alle esigenze del tuo progetto. All'interno di ogni colonna, le attività vengono visualizzate come schede, con una varietà di informazioni associate, tra cui titolo dell'attività, data di scadenza e campi personalizzati. Monitora il lavoro mentre avanza da una fase all'altra e ottieni informazioni a colpo d'occhio sullo stato del tuo progetto.

  • Automazione. Automatizza il lavoro manuale, in modo che il tuo team dedichi meno tempo alle attività improduttive e più tempo a quelle per cui lo hai assunto. Le regole su Asana funzionano sulla base di trigger e azioni, vale a dire "quando accade X, fai Y". Usa le regole per assegnare automaticamente il lavoro, modificare le date di scadenza, impostare campi personalizzati, avvisare gli stakeholder e altro ancora. Dalle automazioni ad hoc a interi flussi di lavoro, le regole restituiscono al tuo team il tempo necessario per il lavoro qualificato e strategico.

  • Dipendenze. Contrassegna un'attività come in attesa di un'altra attività con le dipendenze dell'attività. Se sai che il tuo lavoro sta bloccando quello di altri, puoi stabilire delle priorità. I team con flussi di lavoro collaborativi possono verificare quali attività stanno attendendo da altri e sapere quando iniziare la loro parte del lavoro. Quando la prima attività viene completata, l'incaricato verrà avvisato che può iniziare la propria attività dipendente. O, se l'attività da cui dipende il tuo lavoro viene riprogrammata, Asana ti invierà una notifica, permettendoti così di aggiornare la tua scadenza.

  • Le mie attività. È una vista personalizzata che ti mostra ogni attività che ti viene assegnata, a prescindere dal progetto o dal team a cui appartiene. Visualizzando tutte le cose che devi fare in un unico posto, puoi ordinare e assegnare priorità al lavoro e assicurarti che nulla venga trascurato. Le mie attività ti consente di alternare tra le viste Elenco, Bacheca e Calendario per lavorare nel modo che preferisci.

App consigliate

  • Clockwise. Con l'integrazione Clockwise + Asana, puoi aggiungere le attività di Asana come blocchi di tempo nel tuo calendario di Google. L'integrazione Clockwise + Asana consente di definire la durata delle attività, quando verranno svolte e se Clockwise può riprogrammarle automaticamente. Aggiungi le attività al tuo calendario e trova il tempo per portare a termine il tuo lavoro.

  • OneDrive. Allega i file direttamente alle attività su Asana con il selettore di file OneDrive di Microsoft, che si trova nel pannello delle attività di Asana. Allega in maniera semplice file da Word, Excel, PowerPoint e altri strumenti.

  • Google Workplace. Allega i file direttamente alle attività su Asana con il selettore di file di Google Workplace, che si trova nel pannello delle attività di Asana. Allega in modo semplice qualsiasi file da Il mio Drive in pochi clic.

  • Dropbox. Allega i file direttamente alle attività su Asana con il selettore di file di Dropbox, che è integrato nel pannello delle attività di Asana.

I modelli di lista delle cose da fare per la settimana sono un modo semplice di gestire le attività di ogni giorno. Crea il tuo modello e migliora il modo in cui ti organizzi, in pochi minuti.

Crea il tuo modello

Domande frequenti

Come si crea un modello di lista delle cose da fare per la settimana?

Il modo più semplice per strutturare il tuo modello di lista delle cose da fare settimanale è utilizzare un software per creare bacheche Kanban digitali. In questo modo, puoi spostare le attività da un giorno all'altro, assegnarle ad altri team o collegarle a progetti più grandi per monitorarne l'avanzamento.

Qual è la differenza tra un modello di lista delle cose da fare e un modello di lista delle cose da fare per la settimana?

La principale differenza tra un normale modello di lista delle cose da fare e un modello di checklist settimanale è che quest'ultimo è pensato per la settimana lavorativa. Ciò significa che, invece di un elenco di attività da completare che si allunga continuamente, hai a disposizione a un elenco ordinato di attività da svolgere per una determinata settimana.

Cosa dovrebbe includere un modello di lista delle cose da fare?

I modelli di elenchi di cose da fare sono completamente personalizzabili. Ti suggeriamo di includere le attività in programma, le date di scadenza e una ripartizione giornaliera per organizzarle nel modello di lista delle cose da fare per la settimana. Ma, fondamentalmente, sei tu che devi decidere di quali funzionalità hai bisogno per ottenere il massimo dal tuo modello.

Crea modelli con Asana

Scopri oggi stesso come creare un modello personalizzabile su Asana con una prova gratuita di Premium.

Come iniziare