IVA

Panoramica

A seguito della legislazione che richiede alle aziende estere che forniscono servizi digitali, come Asana, di riscuotere l'IVA o la GST, in alcune giurisdizioni verranno addebitate queste imposte ai clienti di Asana.

Alcune giurisdizioni non richiedono l'addebito di queste imposte se i clienti hanno un numero di identificazione IVA o GST. Tali clienti devono fornire ad Asana questa informazione affinché queste imposte non vengano addebitate.

Aggiungere la partita IVA

Segui questi passaggi:

  1. Vai alla console di amministrazione per le organizzazioni e le divisioni a pagamento o alle impostazioni del team per i team a pagamento.
  2. Clicca sulla scheda Fatturazione.
  3. Seleziona Aggiungi partita IVA.

Aggiungere il numero di partita IVA tramite la scheda Fatturazione della console di amministrazione, disponibile in organizzazioni e divisioni a pagamento.

aggiungere

Aggiungere la partita IVA tramite la scheda Fatturazione delle impostazioni del team per i team a pagamento.

aggiungere un team

Cosa fare se dimentichi di inserire la partita IVA

Puoi aggiungere il numero di partita IVA in qualsiasi momento tramite la scheda Fatturazione della console di amministrazione o delle impostazioni del team. Così facendo, le fatture future non includeranno l'IVA.

nel caso in cui dimenticassi di inserire il tuo numero di partita IVA e ti sia stata addebitata l'IVA dell'UE, contatta il team di assistenza di Asana.

Azioni supportate dalla funzionalità IVA

Console di amministrazione

Potrai aggiungere la partita IVA al tuo account tramite la scheda Fatturazione della console di amministrazione per le organizzazioni e le divisioni a pagamento, o la scheda Fatturazione delle impostazioni del team per i team a pagamento.

Contatto diretto con il team di assistenza di Asana

L'aggiornamento ti consentirà di contattare direttamente il team di assistenza di Asana, che sarà in grado di aggiungere la partita IVA all'account per tuo conto.

Contatto diretto per i rimborsi

Avrai anche la possibilità di contattare direttamente il team di assistenza di Asana per richiedere un rimborso.

Vantaggi della funzionalità IVA

La funzionalità IVA consentirà a numerosi utenti al di fuori dell'UE di ottenere esenzioni IVA. Paesi diversi possono beneficiare di esenzioni diverse, a seconda della loro area geografica e dei requisiti IVA/GST.

Imposta sulle vendite (Stati Uniti)

I clienti negli Stati Uniti possono essere soggetti a tasse statali e locali su vendita e utilizzo.

l'indirizzo di fatturazione viene utilizzato per determinare se la fattura è soggetta a imposta. Queste informazioni vengono sottoposte a riferimenti incrociati, al fine di verificare che l'indirizzo sia corretto.

Gli utenti Asana aventi diritto a un'esenzione fiscale negli Stati Uniti, devono inviare la relativa documentazione (come un certificato di esenzione, certificato di rivendita o un permesso di pagamento diretto) al nostro team di assistenza.

La documentazione verrà esaminata e lo stato di esenzione fiscale degli account Asana pertinenti verrà aggiornato di conseguenza.

assicurati che la documentazione relativa all'esenzione fiscale corrisponda allo Stato degli Stati Uniti indicato nell'indirizzo di fatturazione e che il nome dell'entità sul certificato corrisponda al nome del cliente nel tuo profilo cliente.

GST (Australia)

Asana è registrata come venditore non residente in base al regime semplificato della GST.

Asana è tenuta a riscuotere la GST da tutti i clienti con sede in Australia, a meno che non dispongano di un numero GST e forniscano un ABN (Australian Business Number). L'indirizzo di fatturazione associato all'account cliente verrà quindi utilizzato per determinare se questi risiede o meno in Australia.

Se già versi la GST in Australia e inserisci il tuo ABN (Australian Business Number) nella console di amministrazione, l'imposta non verrà aggiunta alle fatture future. Tuttavia, potresti avere l'obbligo di segnalare tale acquisto nell'ambito del meccanismo di inversione contabile. Ti invitiamo a consultare i tuoi consulenti fiscali per determinare eventuali obblighi esistenti.

Come aggiungere la partita IVA

  1. Vai alla console di amministrazione per le organizzazioni e le divisioni a pagamento o alle impostazioni del team per i team a pagamento.
  2. Clicca sulla scheda Fatturazione.
  3. Seleziona Aggiungi partita IVA.

questa informazione, insieme all'indirizzo di fatturazione, saranno soggette a verifica e convalida.

IVA dell'UE

L'IVA dell'UE viene addebitata in base al paese indicato nell'indirizzo di fatturazione riportato nel tuo profilo cliente.

Sono inclusi tutti i 27 Stati membri dell'UE.

  • Austria
  • Belgio
  • Bulgaria
  • Croazia
  • Cipro
  • Repubblica Ceca
  • Danimarca
  • Estonia
  • Finlandia
  • Francia (incluso il Principato di Monaco ai fini dell'IVA)
  • Germania
  • Grecia
  • Ungheria
  • Irlanda
  • Italia
  • Lettonia
  • Lituania
  • Lussemburgo
  • Malta
  • Paesi Bassi
  • Polonia
  • Portogallo
  • Romania
  • Slovacchia
  • Slovenia
  • Spagna
  • Svezia

Aliquote IVA dell'UE

Asana è registrata presso lo sportello IVA unico One Stop Shop "OSS" per i paesi non appartenenti all'Unione.

In base all'OSS, Asana sarà tenuta ad addebitare l'IVA all'aliquota applicabile alla tua area geografica, a meno che non venga fornito un numero di partita IVA VIES o [numero di partita IVA intracomunitario](https://ec.europa.eu/taxation_customs/vies/faq. html) valido.

L'indirizzo di fatturazione associato all'account cliente viene quindi utilizzato per determinare se un cliente si trova nell'UE e, in tal caso, in quale paese dell'Unione.

Esenzioni IVA

Una volta confermato nel database VIES, se fornisci una partita IVA valida, non ti verrà addebitata l'IVA. Tuttavia, potresti avere l'obbligo di segnalare l'acquisto nell'ambito del meccanismo di inversione contabile.

Enti di beneficenza e organizzazioni non-profit

In genere, la maggior parte degli enti di beneficenza non è registrata ai fini dell'IVA nell'UE, poiché non svolgono attività commerciali. Pertanto, se l'organizzazione non è registrata, l'IVA potrebbe comunque essere addebitata sugli acquisti effettuati su Asana.

Esenzione in base all'articolo 151

La direttiva UE sull'IVA prevede l'esenzione per determinati organismi internazionali e diplomatici, ai sensi dell'articolo 151.

Se hai diritto all'esenzione, ti verrà rilasciato un documento scritto indicante lo stato di esenzione fiscale dall'autorità fiscale nello Stato membro dell'UE nel quale è registrata la tua partita IVA. È necessario inoltrare questo documento al team di assistenza di Asana, affinché venga verificato.

In alternativa, potresti avere diritto a un rimborso dell'IVA direttamente dall'autorità fiscale locale.

Questo browser non è supportato

Asana non funziona con il browser che stai utilizzando al momento. Registrati usando uno di questi browser.

Scegli la tua lingua

Selezionando una lingua, cambieranno la lingua e/o il contenuto di asana.com.