Calendario dei contenuti

Come creare un calendario dei contenuti su Asana

Esistono diversi metodi per creare un calendario dei contenuti. Di seguito elenchiamo quelli che ti consentono di iniziare rapidamente.

  1. Usa il nostro modello di calendario dei contenuti.
  2. Importa un foglio di calcolo esistente, in cui stai monitorando le attività relative ai contenuti.

Come accedere a tutti i modelli di Asana

GIF che mostra come accedere ai modelli su Asana usando il pulsante + nella barra superiore

se stai usando un piano gratuito, preferisci creare un calendario dei contenuti da zero o cerchi le best practice generiche per i progetti di Asana, inizia seguendo queste istruzioni.

Suggerimenti per gestire e svolgere le attività di un calendario dei contenuti

1. Visualizza tutte le attività relative ai contenuti in un unico calendario (e altri metodi)

Se stai gestendo un calendario dei contenuti, probabilmente lo vorrai visualizzare in vista Calendario. In questo modo, potrai visualizzare tutto il programma di pubblicazione in un unico posto e modificarne le date senza usare uno strumento a parte. La vista Calendario ti fa risparmiare tempo, poiché viene popolata con le attività già esistenti che riguardano i contenuti e le relative scadenze.

GIF che mostra come usare la vista Calendario su Asana e come riprogrammare sul calendario

Generalmente, le viste Progetto ti offrono modi diversi di visualizzare le informazioni relative al progetto, dalle date di scadenza su un calendario, agli aggiornamenti di stato, alla visualizzazione di tutti gli allegati nel tuo progetto.

SCREENSHOT che mostra tutte le viste Progetto e le schede di Asana

2. Risparmia tempo ed evita gli errori creando modelli per i processi più comuni relativi ai contenuti

La maggior parte dei team responsabili dei contenuti hanno dei processi che si ripetono, ad esempio i cicli di scrittura e revisione. Invece che perdere tempo e ripartire ogni volta da zero, con il rischio di dimenticare dei passaggi o creare delle lacune, puoi creare modelli di attività che contengono dipendenze.

  1. Crea una nuova attività nel tuo calendario dei contenuti e chiamala "MODELLO - copiami per creare nuovi contenuti".
  2. Aggiungi sottoattività per le attività che svolgi tutte le volte che crei un contenuto. Ad esempio bozza, bozza preliminare, revisione, incorporare modifiche, pubblicare, condividere col reparto vendite, ecc. Crea sottoattività digitando Tab + s
  3. Assicurati che gli stakeholder inizino la loro parte di lavoro al momento giusto aggiungendo le dipendenze delle attività. Clicca sull'icona ... e poi Contrassegna come dipendente da. Gli incaricati delle attività riceveranno una notifica quando viene completata l'attività che stanno aspettando, in modo che possano iniziare a lavorarci senza dover chiedere continuamente ad altri se il lavoro è pronto ed evitando di mancare un passaggio di consegne.

SCREENSHOT che mostra come creare una dipendenza su Asana

3. Raccogli le informazioni importanti relative a un brief creativo e trasformarle in attività tramite i moduli

I brief creativi servono ai team responsabili dei contenuti per raccogliere informazioni importanti relative agli obiettivi, il pubblico e i requisiti di un incarico. Tuttavia, possono rallentare il processo creativo se non vengono compilati correttamente o se le informazioni vengono perse in un documento. Si può, invece, creare un modulo per brief creativi che sia direttamente collegato al tuo progetto del calendario dei contenuti, per far sì che il tuo team inizi a lavorare avendo a disposizione le informazioni necessarie (in un linguaggio che capiscono).

SCREENSHOT di un modulo per brief di progetto di una campagna di creatività creato su Asana

I moduli possono essere inviati da chiunque, anche se non usa Asana. È sufficiente inviare il link alla persona. Una volta inviato, il modulo si trasforma in un'attività all'interno del tuo progetto di calendario dei contenuti, per consentire di definirne la priorità.

Quando vuoi iniziare a lavorare al nuovo contenuto, crea una copia del modello di attività per il contenuto. Incolla quindi le informazioni relative al brief creativo presenti nel modulo nella descrizione dell'attività.

4. Rispetta le scadenze con verifiche e approvazioni più chiare

Riuscire a far revisionare le risorse e a farle approvare può richiedere più tempo del necessario e richiede flussi incessanti di messaggi, per poi ricevere un feedback frammentario. I team possono invece usare le regole e le notifiche dei campi personalizzati per far avanzare il lavoro lungo il processo di approvazione in maniera chiara e veloce.

GIF flusso di lavoro di approvazione con campi personalizzati su Asana per mostrare quando l'attività è pronta o è già stata approvata

  1. Aggiungi le regole del progetto, in modo che le attività vengano assegnate automaticamente alle persone giuste, vengano completate o spostate in sezioni diverse del progetto mano a mano che procedono.
  2. Usa le notifiche dei campi personalizzati per tenere aggiornati gli stakeholder riguardo all'avanzamento. Per esempio, riceveranno una notifica quando i campi passano da "Feedback necessario" ad "Approvata".
  3. Le persone che si occupano della revisione possono lasciare un feedback sulle immagini usando la funzionalità Correzione. Ogni feedback crea una sottoattività da svolgere, in modo che l'autore possa monitorare e implementare il feedback secondo le sue necessità.

GIF del flusso di lavoro delle correzioni di immagini su Asana

5. Evita di duplicare il lavoro monitorando le attività relative ai contenuti in più progetti

Spesso non crei contenuti fini a se stessi, ma potrebbero far parte di una campagna più ampia o di un'attività che serve a un altro team. Senza Asana, i team potrebbero non vedere il lavoro svolto in altri progetti o iniziative. Di conseguenza si corre il rischio di duplicare le attività o di sprecare energie a coordinare il tutto.

GIF assegnare la stessa attività a più progetti di Asana per la gestione dei contenuti e il progetto di lancio

Puoi invece aggiungere attività a più progetti per risparmiare tempo, senza dover duplicare le attività o gestirle in posti diversi. Si tratta della stessa attività in qualsiasi progetto tu la aggiunga, quindi tutti i file e i commenti non vengono persi e gli stakeholder possono visualizzarla in un contesto che abbia senso per loro.

Suggerimenti per la creazione di resoconti relativi alle attività e all'avanzamento del calendario dei contenuti

Per scoprire come creare resoconti per analizzare la produzione di contenuti inizia da qui.

Per ottenere aggiornamenti relativi ai contenuti che stai pubblicando e al loro stato inizia da qui.

Scopri a che punto sono i contenuti per individuare ostacoli e attività a rischio

Per pubblicare ogni contenuto in tempo, gli autori devono assicurarsi che tutto proceda correttamente e che lo faccia entro la scadenza. Utilizzando i campi personalizzati per elementi come "stato del contenuto", "priorità" e "fase di approvazione", puoi ordinare il progetto secondo queste categorie per controllare il contenuto nelle sue varie fasi e monitorare le priorità in maniera proattiva.

SCREENSHOT dei risultati del resoconto di ricerca avanzata su Asana

  1. Per ordinare il tuo progetto, clicca sull'icona del filtro in alto a destra.
  2. Seleziona il campo personalizzato che desideri utilizzare per ordinare.

Per esempio, se un'attività relativa al blog in scadenza per l'indomani è contrassegnata come "non iniziata", puoi @menzionare l'incaricato direttamente sull'attività per capire se devi spostare le scadenze. Inoltre, se una brochure a cui era stata data alta priorità non è ancora stata approvata, non dovrai andare nel panico e scrivere a tutti per chiedere se sia già possibile stamparla.

Risorse per pianificare e gestire un calendario dei contenuti

Impari meglio guardando? Vuoi vedere in che modo i nostri clienti gestiscono i loro calendari dei contenuti? Consulta queste risorse:

RisorseLink
Modello di calendario dei contenutiUsa modello
Video tutorialGuarda Come usare Asana
Corso on-demandIscriviti ad Asana Academy
Casi di studioScopri come Discovery Digital Studios, Autodesk e Hubspot gestiscono i loro calendari dei contenuti con Asana
Entra in contatto con la communityPartecipa al prossimo corso di formazione o avvia una discussione sul forum della nostra community 
Articolo del blog con i suggerimenti per il calendario dei contenutiLeggi l'articolo del blog
Suggerimenti per un calendario dei social mediaLeggi l'articolo del blog

Pianificare un calendario dei contenuti usando fogli di calcolo e calendari separati rende difficile visualizzare le scadenze, conoscere lo stato dei contenuti e monitorare i file. In questo modo, invece, i team possono usare un progetto per pianificare, gestire e lavorare sui contenuti e pubblicare i lavori migliori più facilmente.

Questo browser non è supportato

Asana non funziona con il browser che stai utilizzando al momento. Registrati usando uno di questi browser.

Scegli la tua lingua

Selezionando una lingua, cambieranno la lingua e/o il contenuto di asana.com.