Gestione delle campagne

Come creare un progetto per gestire una campagna di marketing in Asana

Esistono diversi modi per creare un progetto per gestire una campagna di marketing. Ecco quelli che ti consentiranno di iniziare rapidamente.

  1. Utilizza il nostro modello di campagna e personalizzalo per adattarlo alle esigenze del tuo team.
  2. Importa un foglio di calcolo che già utilizzi nello strumento in cui monitori la campagna.

Come accedere a tutti i modelli di Asana

GIF che mostra come accedere ai modelli su Asana usando il pulsante + nella barra superiore

se hai un piano gratuito, preferisci creare il tuo progetto per una campagna di marketing da zero o cerchi le buone pratiche generali per i progetti in Asana, inizia da qui.

Invita come ospiti tutte le agenzie con cui collabori

Per avviare e realizzare le tue campagne in modo ancora più fluido, puoi invitare le agenzie con cui collabori come ospiti del tuo progetto. In questo modo, loro potranno vedere i piani generali e tu potrai chiarire le aspettative su scadenze e risultati finali, per dei lanci precisi e puntuali.

guarda questo breve tutorial su come invitare ospiti in Asana.

Suggerimenti per la gestione e la realizzazione delle campagne di marketing

Ora che hai creato il tuo progetto di campagna di marketing, questi suggerimenti ti aiuteranno a gestirlo mano a mano che le attività vengono svolte.

1. Avvia la tua campagna con un brief chiaro e ruoli ben definiti

SCREENSHOT della vista Panoramica che mostra la descrizione e i ruoli di un progetto di campagna di marketing

Chiunque lavori a una campagna di solito fa costantemente riferimento al brief per assicurarsi di rispettare l'obiettivo e il messaggio generale. Inserire il brief nella scheda Panoramica del progetto lo rende facilmente accessibile in qualsiasi momento, evitando che i responsabili delle campagne vengano costantemente contattati quando qualcuno non riesce a trovare il documento.

chiarisci i ruoli nella scheda Panoramica, in modo che tutti sappiano a chi rivolgersi per approvazioni o domande.

2. Organizza il tuo piano di progetto in una cronologia per poterlo facilmente modificare in caso di necessità

Le campagne di marketing di successo hanno molte scadenze critiche e dipendenze che precedono il giorno del lancio. La cronologia ti consente di definire questi elementi nel tuo piano prima di iniziare, per avere la certezza che tutto si integri alla perfezione e raggiungere il tuo obiettivo.

GIF di come creare un piano di progetto con la funzionalità Cronologia di Asana

Creare un progetto di campagna di marketing con la funzionalità Cronologia

  1. Crea attività per tutte le cose da fare relative alla campagna nella vista Elenco.
  2. Clicca sulla scheda Cronologia nella parte superiore del progetto per passare alla vista Cronologia.
  3. Pianifica le attività trascinandole sulla cronologia. Se rilevi conflitti nella tempistica, trascina le attività per riprogrammarle.
  4. Estendi gli intervalli di date delle attività, in modo che gli incaricati possano pianificare meglio il tempo per completarle prima della scadenza.
  5. Se le attività devono essere completate in un determinato ordine, crea delle dipendenze tra loro passando il mouse sopra un'attività e trascinando il punto su un'attività correlata.

Una volta che il lavoro è in corso, la cronologia può anche aiutarti ad affrontare rapidamente i conflitti prima che rallentino il tuo piano. Così, se ad esempio la creazione delle landing page della tua campagna richiede più tempo del previsto, puoi spostare le attività dipendenti nella cronologia. Gli incaricati delle attività vengono automaticamente informati che le scadenze sono cambiate. Il lavoro può iniziare al momento giusto, senza generare confusione, riunioni extra o panico perché è già troppo tardi.

3. Raccogli le informazioni importanti relative a un brief creativo e passa all'azione più rapidamente con i moduli

I brief creativi servono ai team di marketing per raccogliere informazioni importanti relative agli obiettivi, il pubblico di destinazione e i requisiti di una campagna. Tuttavia, possono rallentare il processo creativo se non vengono compilati correttamente o se le informazioni vengono perse in un documento. Si può, invece, creare un modulo per brief creativi che sia direttamente collegato al progetto della campagna, per far sì che il team inizi a lavorare avendo a disposizione le informazioni necessarie (in un linguaggio che tutti capiscono).

SCREENSHOT di un breve modulo di una campagna creato in Asana

I moduli possono essere inviati da chiunque, anche da chi non usa Asana: basta inviare il link alla persona interessata. Una volta inviato, il modulo si trasforma in un'attività all'interno del tuo progetto, per consentire di definirne la priorità.

crea un modulo seguendo questi passaggi.

4. Per evitare di duplicare il lavoro, monitora le attività della campagna in più progetti

Il lavoro necessario per dare vita a una campagna spesso è legato ad altre attività di marketing, magari come parte del lancio di un prodotto o di attività di assunzione di personale. Senza Asana, i team potrebbero non vedere il lavoro svolto in altri progetti o iniziative. Di conseguenza, si corre il rischio di duplicare le attività o di sprecare energie a coordinare il tutto.

GIF assegnare la stessa attività a più progetti di Asana per la gestione dei contenuti e il progetto di lancio

  1. Premi Tab + P e digita il nome degli altri progetti a cui desideri aggiungere un'attività.

Per risparmiare tempo, aggiungi attività a più progetti, evitando di duplicarle o gestirle in più strumenti. L'attività è la stessa in ogni progetto a cui viene aggiunta e contiene gli stessi file e gli stessi commenti, consentendo alle parti interessate di vederla in un contesto che ha senso per loro.

5. Rispetta le scadenze con verifiche e approvazioni più chiare

Avere la possibilità di fornire e incorporare più facilmente il feedback può significare creare una campagna virale o di cui nessuno parlerà. Seguendo questi semplici passaggi, il processo di approvazione diventerà più chiaro e veloce.

GIF flusso di lavoro di approvazione con campi personalizzati su Asana per mostrare quando l'attività è pronta o è già stata approvata

  1. Aggiungi regole al progetto, in modo che le attività vengano automaticamente assegnate alle persone giuste, completate o spostate in sezioni diverse del progetto mano a mano che procedono.
  2. Usa le notifiche dei campi personalizzati per tenere aggiornati gli stakeholder riguardo all'avanzamento. Per esempio, riceveranno una notifica quando i campi passano da "Feedback necessario" ad "Approvata".
  3. Usa le Approvazioni per chiarire quando le risorse sono pronte per l'approvazione finale. Se una risorsa richiede l'approvazione di più stakeholder, valuta la possibilità di aggiungere sottoattività di approvazione a un'attività principale che contiene la risorsa, in modo da poter tenere sotto controllo tutte le approvazioni in un unico posto.
  4. Le persone che si occupano della revisione possono lasciare un feedback sulle immagini usando la funzionalità Correzione. Ogni feedback crea una sottoattività da svolgere, in modo che l'autore possa monitorare e implementare il feedback secondo le sue necessità.

GIF del flusso di lavoro delle correzioni di immagini su Asana

La nostra integrazione con Adobe Creative Cloud consente agli autori di raccogliere feedback direttamente nell'app Adobe nella quale stanno lavorando, per aiutarli a orientarsi e risparmiare tempo per il cambio di contesto e strumento.

SCREENSHOT dell'integrazione Adobe Creative Cloud con le attività Asana visibili nel programma Adobe

Questo rende più semplice lo scambio di feedback perché i revisori possono esprimere le proprie idee con più chiarezza e i creatori possono decidere se implementarle o meno (e tenere un registro di tutto in un unico posto).

6. Risparmia tempo nella gestione delle campagne e usa i modelli per non perdere i passaggi importanti

Sebbene ogni campagna sia diversa, è probabile che ci sia una serie di attività fondamentali che devono essere svolte ogni volta o per ogni tipo di campagna. Invece di perdere tempo e ricreare un piano per ogni campagna, o di tenere il modello in un documento scollegato dai file e dalle istruzioni di lavoro, puoi creare e salvare i modelli per le campagne in Asana.

GIF di come salvare un progetto Asana come modello da riutilizzare

  1. Crea le attività principali di ogni campagna in un progetto. A meno che la stessa persona non completi la stessa attività ogni volta, non assegnare le attività o aggiungere date di scadenza.
  2. Clicca su ... nell'intestazione del progetto e scegli Salva progetto come modello.
  3. Se vuoi limitare la possibilità di modificare il modello, rendilo un progetto di solo commento.
  4. Per ogni nuova campagna, copia il tuo modello cliccando sul pulsante arancione +, selezionando Progetto e poi andando alla scheda dei modelli salvati della tua organizzazione.
  5. Mano a mano che continui a perfezionare le attività della tua campagna, puoi aggiornare il modello per assicurarti di non ripetere gli stessi errori o usare strategie obsolete.

Et voila! Ora puoi iniziare a dedicarti a qualsiasi campagna con pochi clic.

Suggerimenti per creare resoconti sulle campagne di marketing

1. Pubblica aggiornamenti sullo stato e visualizza l'attività del progetto nella scheda Panoramica

SCREENSHOT di un aggiornamento dello stato di un progetto in Asana con il feed attività che mostra gli aggiornamenti alle attività

Mano a mano che la tua campagna avanza, puoi andare alla scheda Panoramica per pubblicare aggiornamenti e vedere l'elenco delle attività del progetto. Nell'aggiornamento dello stato, puoi trascinare gli elementi in evidenza negli aggiornamenti, per condividere grafici o traguardi. Asana salverà il modello di aggiornamento dello stato se desideri seguire lo stesso formato ogni volta.

2. Organizza riunioni più efficaci utilizzando il progetto come ordine del giorno

Tenere riunioni con cadenza regolare aiuta a controllare i progressi e la coesione. Se utilizzi il progetto della campagna come ordine del giorno delle riunioni con l'agenzia o i partner interfunzionali, renderai più facile capire a che punto è il lavoro e quali sono gli argomenti da trattare. Puoi così concentrarti e discutere di strategie e idee invece di dare aggiornamenti generali ai partecipanti.

puoi creare attività per le cose da fare man mano che emergono durante una riunione, in modo che non vengano dimenticate.

3. Gestisci le priorità e organizza le attività della campagna con i campi personalizzati

Se usi fogli di lavoro, sai che puoi ordinare e filtrare le colonne per semplificare la visualizzazione dei dettagli chiave. I campi personalizzati sono un'alternativa molto più efficace, in quanto monitorano queste informazioni nel contesto del lavoro, piuttosto che in un posto che solo il responsabile della campagna può vedere.

Ad esempio, aggiungendo il campo personalizzato "Priorità" al tuo progetto, puoi assegnare la priorità a ogni attività, in modo che a ogni membro del team sia chiaro su cosa concentrarsi. Successivamente puoi ordinare il tuo progetto in base alle priorità, per assicurarti che le attività con la priorità più alta siano realizzate nei tempi previsti.

puoi anche ordinare le tue attività per campo personalizzato nella cronologia, per visualizzare meglio i piani e individuare eventuali gli ostacoli in base al colore.

4. Monitora i progressi e gestisci il personale in tutte le campagne utilizzando i portfolio e la gestione delle risorse

Per comprendere l'avanzamento e valutare la disponibilità del team responsabile dei contenuti, i team leader di solito devono raccogliere le informazioni ottenute in riunioni, email o fogli di calcolo, una procedura che fa perdere tempo ed è imprecisa. Invece, crea un portfolio dei progetti che contenga tutti i contenuti e altri progetti pertinenti, per visualizzare in un unico posto lo stato, la scadenza, la priorità e il titolare del progetto.

Usa quindi la scheda Gestione delle risorse per visualizzare la disponibilità del tuo team in base alle attività già assegnate in Asana e prendere decisioni informate relative al personale, in modo da mantenere i carichi di lavoro equilibrati e far sì che le attività importanti vengano completate nei tempi previsti.

SCREENSHOT del lavoro che viene ridistribuito tra gli incaricati nella vista Gestione delle risorse

per impostazione predefinita, la funzionalità Gestione delle risorse calcola il numero di attività, ma sappiamo che non esistono due attività perfettamente uguali. Puoi creare dei campi personalizzati relativi all'impegno sui progetti nel portfolio, per avere una migliore visione di insieme del numero di ore totali o del livello di impegno necessario per ogni attività.

Risorse per la pianificazione e la gestione delle campagne

Impari meglio guardando? Vuoi vedere come i nostri clienti gestiscono le loro campagne di marketing? Consulta queste risorse:

RisorseLink
Modello di campagna di marketingUsa il modello
Corso on-demandIscriviti ad Asana Academy
Caso di studioScopri come Dow Jones e Culture Amp gestiscono le loro campagne di marketing e produzione con Asana
Webinar su caso di studioScopri come InVision e Leukaemia Foundation pianificano e gestiscono le campagne di marketing con Asana
Articolo del blog con suggerimenti per le campagneLeggi l'articolo del blog
Entra in contatto con la communityPartecipa al prossimo corso di formazione o avvia una discussione sul forum della nostra community 

Questo browser non è supportato

Asana non funziona con il browser che stai utilizzando al momento. Registrati usando uno di questi browser.

Scegli la tua lingua

Selezionando una lingua, cambieranno la lingua e/o il contenuto di asana.com.